Skin ADV
Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter
Olbia 24notiziealgheroCulturaLibri › Doppio appuntamento con Dall´altra parte del mare
Red 19 agosto 2018
Domani sera, due incontri animeranno la quarta giornata del Festival letterario di Alghero. Alle 19, nel cortile della scuola elementare Sacro Cuore, sarà ospite Eleonora Gaggero, mentre alle 21.30, sarà la volta di Giulio Iacchetti
Doppio appuntamento con Dall´altra parte del mare


ALGHERO – Domani, lunedì 20 agosto, ancora due appuntamenti animeranno la quarta giornata di “Dall'altra parte del mare”, il Festival letterario di Alghero. Alle 19, nel cortile della scuola elementare “Sacro Cuore”, in Via Vittorio Emanuele 13, un appuntamento dedicato ai lettori più giovani con la scrittrice Eleonora Gaggero. La protagonista della fortunata serie televisiva Disney “Alex & Co” incontrerà i giovani lettori algheresi per chiaccherare con loro, accompagnata da Raffaele Sari Bozzolo, del suo nuovo romanzo “Dimmi che ci credi anche tu”. Dopo l'esordio Disney, Gaggero ha partecipato a diverse serie tv e film di successo. Accanto alla recitazione, leggere e scrivere sono le sue più grandi passioni fin da bambina. “Dimmi che ci credi anche tu” è il seguito di “Se è con te, sempre” (Fabbri 2017).

Il secondo appuntamento, alle 21.30, nello spazio all’aperto della Libreria Cyrano, dal titolo “Disobbedienza è felicità-Le ragioni del design”, avrà per ospite una delle figure di spicco del panorama internazionale del design contemporaneo: Giulio Iacchetti. Il designer lombardo sarà accompagnato in una conversazione-riflessione sul design dall'architetto algherese Raimondo Chessa.

Iacchetti, industrial designer dal 1992, progetta per diversi marchi. Tra i suoi caratteri distintivi c’è la ricerca e la definizione di nuove tipologie oggettuali, come il Moscardino, posata multiuso biodegradabile, disegnata con Matteo Ragni per Pandora design e premiata nel 2001 con il Compasso d’oro. Nel 2009, è stato insignito del Premio dei premi per l’innovazione conferitogli dal Presidente della Repubblica italiana per il progetto Eureka coop, con cui ha portato il design nella grande distribuzione organizzata. Nel maggio 2009, la Triennale di Milano ha ospitato una sua mostra personale intitolata “Giulio Iacchetti. Oggetti disobbedienti”. Da sempre attento all’evoluzione del rapporto tra realtà artigiana e design, nel
novembre 2012 lancia Internoitaliano, la “fabbrica diffusa” fatta di tanti laboratori artigiani con i quali firma e produce arredi e complementi ispirati al fare ed al modo di abitare italiani. Parallelamente, ha portato avanti la sua personale ricerca verso nuovi temi di progetto come quello della croce da cui è nata la mostra “Cruciale”, tenutasi al Museo Diocesano di Milano, nella Basilica di Santo Stefano Rotondo a Roma ed al Castello di Lombardia a Enna. Nel 2014, vince il suo secondo Compasso d’oro per la serie di tombini Sfera, disegnata con Matteo Ragni per Montini.
Commenti
9:06
Venerdì sera, la libreria il Manoscritto, in Via Pascoli 45, ospiterà l´autrice de “La nuova coscienza di Maria Maddalena” e di “MyeshuakOr il codice dell´origine”, editi da Stazione Celeste
16/10/2019
Si è svolta sabato, nella Sala Ginestra dell´Hotel Calabona, la presentazione del nuovo libro di Pietro Sanna e Stefania Salvatore “N1. Metti in moto la tua efficacia. Libretto di uso e manutenzione per essere un numero 1”
11:11
Domani sera, nella Sala convegni de Lo Quarter, l´autore incontrerà il pubblico dei lettori per presentare, accompagnato da Giovanni Fancello e da Stefano Resmini, il suo ultimo romanzo “Pietro e Paolo”
© 2000-2019 Mediatica sas