Skin ADV
Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter
Olbia 24notiziealgheroPoliticaCronaca › «Alghero non è una città razzista»
Red 14 giugno 2019
«Solidarietà e condanna per un gesto di gratuita violenza», ha dichiarato Mario Conoci, candidato sindaco per la Coalizione di Centrodestra, che è intervenuto dopo l´aggressione ai danni di un giovane senegalese
«Alghero non è una città razzista»


ALGHERO - «L’episodio di violenza che ha colpito un ragazzo di colore va condannato senza se e senza ma e al giovane va tutta la mia solidarietà e vicinanza». A dichiaralo è Mario Conoci, candidato a sindaco di Alghero della Coalizione di Centrodestra sardista, autonomista e civica, intervenuto dopo l'aggressione ai danni di un giovane senegalese.

«La violenza, da qualunque parte provenga, va condannata e repressa. Un episodio che è lontano dalla cultura di accoglienza e rispetto verso tutti che contraddistingue Alghero ed in particolare la comunità di Fertilia, luogo dove è avvenuto il fatto. Proprio Fertilia - sottolinea Conoci - rappresenta concretamente i valori di accoglienza, integrazione e rispetto delle regole che contraddistinguono la nostra comunità. Sono proprio i cittadini presenti, che voglio ringraziare, infatti, che sono intervenuti per difendere il ragazzo e porre fine all’episodio chiamando le Forze dell’ordine».

«Non conosciamo i motivi dell’aggressione e per questo è giusto affidarsi agli accertamenti che vengono svolti dalle autorità competenti. Ciò che si può affermare con certezza - spiega l'ex vicesindaco - è che Alghero non è una città violenta e tantomeno razzista. Per questo, ritengo giusto non andare oltre nella classificazione dell’episodio, perché questo spetta a chi svolge le indagini sull’accaduto. Abbiamo, invece, il dovere di valorizzare verso l’esterno quella che è l’essenza della nostra città, e non altre, ovvero che Alghero è una città nella quale i valori della civile convivenza e del rispetto delle regole sono un patrimonio di tutti, che ci consentono  di isolare e condannare ogni
atto di violenza, da qualunque parte essa provenga».

Nella foto: Mario Conoci
Commenti
7:07
Nell’ambito delle attività di contrasto all’evasione fiscale, la Seconda Compagnia di Cagliari ha concluso una verifica fiscale nei confronti di un professionista operante nel settore legale, che non ha dichiarato, per gli anni d’imposta 2016 e 2017, ricavi per oltre 186 mila euro, omettendo per tali annualità la presentazione delle dichiarazioni obbligatorie e qualificandosi quindi come “evasore totale”
8:06
Il potenziamento di queste attività vicino alle scuole rientra nel progetto “Scuole sicure”, avviato il primo ottobre, finanziato dal Ministero dell´Interno, che ha permesso al Comando di disporre di risorse aggiuntive per intensificare le attività investigative
13:03
Prosegue l’azione dei Carabinieri del Comando provinciale di Nuoro, costantemente impiegati in servizi di controllo del territorio, finalizzati a garantire sicurezza e rispetto della legalità
15/10/2019
Emerge una scena del crimine agghiacciante. Il 70enne di Alghero trovato morto nella sua casa di Boca Chica, vicino a Santo Domingo, nella Repubblica Dominicana
16/10/2019
L´ex patron dell´hotel Capo Caccia di Alghero, Gianni Marocchi, patteggia a 3 anni e 10 mesi nel processo per bancarotta della prestigiosa struttura alberghiera algherese
15/10/2019
«Ieri, migliaia di cittadini catalani all’interno dell’aeroporto hanno intonato “Bella ciao”, un canto diventato, ormai, il manifesto di tutti i popoli che vogliono battersi per la libertà. Il filo linguistico che lega Alghero e la Catalogna ha, adesso, un altro elemento di comunanza», dichiara il presidente della locale Anpi Antonio Budruni
15/10/2019
«La Consulta cívica per les polítiques lingüístiques del català de l’Alguer da il suo supporto ai responsabili catalani che hanno difeso il diritto all´autodeterminazione, con manifestazioni pacifiche e la votazione finale con il referendum del 1 ottobre 2017», si legge in una nota proveniente da Palazzo Serra
© 2000-2019 Mediatica sas