Skin ADV
Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter
Olbia 24notiziesassariCronacaSanità › Responsabilità professionale: al via il corso Ats
Red 17 giugno 2019
Responsabilità professionale degli operatori sanitari: al via il corso formativo organizzato dall´Ats Sardegna ed il broker assicurativo Gbsapri sulla Legge n.24 dell´8 marzo 2017. Il corso è stato pensato per coinvolgere una platea di circa ottocento operatori sanitari e prevede altri quattro appuntamenti programmati sul territorio regionale
Responsabilità professionale: al via il corso Ats


SASSARI - Si è svolto nel fine settimana il primo appuntamento del corso formativo, rivolto in particolare agli operatori sanitari, sulla responsabilità professionale. Il seminario, organizzato da Gbsapri, che si è aggiudicato la gara dell'Ats Sardegna per il brokeraggio assicurativo, è stato l'occasione per illustrare i principi della Legge n.24 dell'8 marzo 2017 riguardo alle disposizioni in materia di sicurezza delle cure e della persona assistita, nonché in materia di responsabilità professionale degli esercenti le professioni sanitarie.

«A due anni dall'emanazione della normativa, l'Azienda per la tutela della salute ha ritenuto necessario organizzare un ciclo di confronti tra esperti del settore assicurativo e operatori sanitari per riassumere i principi ispiratori della legge e per avviare una verifica sui primi effetti dell'applicazione della normativa - dichiara il direttore amministrativo dell'Ats Sardegna Stefano Lorusso - oltre che per illustrare i servizi aggiudicati da Ats per brokeraggio e coperture assicurative molto performanti rispetto al passato. Le relazioni tecniche che si sono susseguite durante il corso sono state esplicative e hanno fornito preziose informazioni ai dirigenti, ai medici, agli infermieri e agli operatori sanitari che hanno preso parte al convegno sulle responsabilità, civili e penali, nell'esercizio della professione».

Sono intervenuti in qualità di relatori: l'avvocato Paolo Piana (esperto in diritto sanitario), il broker di assicurazione Ennio Profeta, il medico legale Lorenzo Polo, il direttore del Dipartimento Affari generali dell'Ats Giuseppe Pintor ed il direttore ad interim dell'Assl Sassari Andrea Marras. Il corso è stato pensato per coinvolgere una platea di circa ottocento operatori sanitari e prevede altri quattro appuntamenti programmati sul territorio regionale: ad Olbia, oggi (lunedì), nella Sala Convegni del Museo Archeologico; a Nuoro, martedì 18 giugno, all'Euro hotel, in Via Trieste; ad Oristano, lunedì 24, nella sede territoriale di Unifidi; a Cagliari, martedì 25,nell'albergo Holiday Inn.

«Siamo molto soddisfatti di aver supportato Ats Sardegna nell'organizzazione di un articolato percorso formativo che permette di affrontare e approfondire tutti gli aspetti legati all'introduzione della legge Gelli, grazie al coinvolgimento dei nostri esperti in materia in qualità di relatori», ha commentato Amedeo Materazzetti, direttore marketing e commerciale di Gbsapri. Durante l'incontro, è stato descritto il programma assicurativo acquisito dall'Ats Sardegna a seguito di gare d'appalto, e gli obbiettivi raggiunti in questo specifico segmento aziendale: «Con la nascita dell'Azienda per la tutela della salute è stato possibile uniformare e razionalizzare lo stato assicurativo in tutto l'ambito aziendale, che nelle precedenti otto ex Asl risultava eccessivamente frazionato e disomogeneo, oltreché economicamente molto svantaggioso - afferma Pintor - Il percorso intrapreso dall'Ats con il broker assicurativo Gpsabri ha consentito, centralizzando le gare, di ottenere polizze assicurative finalmente complete ed armoniche, capaci di generare garanzie eccellenti per gli operatori sanitari ed importanti risparmi sul bilancio aziendale superiori ai cinque milioni di euro. Un risultato importante che, nel prossimo triennio, potrebbe offrire ulteriori vantaggi».

Nella foto: un momento del corso
Commenti
6/12/2019
«Il Paolo Merlo non sarà chiuso, ne depotenziato, ne declassato. Gli impegni presi con i cittadini in più occasioni restano confermati». Lo dichiara l´assessore regionale della Sanità Mario Nieddu, a proposito delle preoccupazioni che pesano da tempo sull´ospedale de La Maddalena
6/12/2019
Si è riunito ieri, a Cagliari, il primo tavolo regionale di confronto sui disturbi del comportamento alimentare, convocato dall´assessore regionale della Sanità Mario Nieddu e dalla Commissione regionale per le Pari opportunità
© 2000-2019 Mediatica sas