Skin ADV
Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter
Olbia 24notizieolbiaTurismoCommercio › Costa Smeralda: inaugurato il Waterfront
Red 8 luglio 2019
Riapre a Porto Cervo il luxury temporary store di Smeralda holding, uno dei salotti più glamour d’Italia, con grandi firme della moda, del design e della tecnologia. Protagonista dell’edizione 2019 sarà la grande musica internazionale; inaugurazione con concerto dei Morcheeba e Joe Bastianich con la sua band come testimonial
Costa Smeralda: inaugurato il Waterfront


PORTO CERVO - Inaugurato sabato sera, nell'area del Porto Vecchio, parallela all'ormeggio degli yacht, il Waterfront della Costa Smeralda, il luxury temporary store concepito come “salotto sul mare” di Porto Cervo, che per il secondo anno consecutivo ospita brand di fama mondiale, eventi inediti ed atelier di lusso, il cocktail bar e lounge di Nikki Beach, uno spazio dedicato alla promozione turistica del Comune di Arzachena (Arzachena Turismo), nonché un programma di iniziative per i più piccoli con i personaggi di Warner bros. Nato per offrire ai visitatori di tutto il mondo l’esperienza di un ricco palinsesto di contenuti e di intrattenimento in una delle location più glamour d’Italia, il Waterfront Costa Smeralda, disegnato dall’architetto Giò Pagani e realizzato e gestito da Filmmaster events per conto di Smeralda folding, è un'irresistibile “via dello stile assoluto”, con brand di fama mondiale, eventi musicali internazionali ed atelier di lusso, incastonata in un panorama di eccezione lungo la banchina del Porto Vecchio. Un luogo dove trascorrere qualche piacevole ora di relax o l'intera serata, assistendo a uno degli spettacoli del programma estivo. Ferro nero, legno e vetro sono i materiali usati sapientemente per la costruzione della struttura, che si presenta come un esclusivo ed elegante salotto all’aperto circondato da luccicanti ed invitanti vetrine. Lungo il percorso, sono state realizzate diverse piazze espositive nelle quali sono posizionate autovetture e imbarcazioni.

Così come nel 2018, sarà allestito il lounge-bar Nikki beach, che si propone con un nuovo layout del banco e dell’ampia zona salotto nella quale poter sorseggiare comodamente gli esclusivi cocktail dei suoi barman internazionali. Non mancheranno musica, animazione e divertimento. che da sempre costituiscono l’anima del format del beach club di lusso. Il sipario sul salotto smeraldino si è alzato sabato, con il primo di una serie di concerti che animeranno la stagione. Ad inaugurare la serata, l’imprenditore della ristorazione, showman e musicista Joe Bastianich, che da protagonista di Waterfront 2018 ha passato virtualmente il testimone aprendo la nuova edizione con una esibizione insieme alla sua band Joe Bastianich project. Sono saliti poi sul palco i Morcheeba, che hanno affascinato il pubblico per oltre un’ora con il loro mix di pop rock, alternative ro rock ed indie rock. Al termine del concerto, un dj set ha fatto ballare gli ospiti fino a tarda notte. Tanti eventi ed intrattenimento serale in programma al Waterfront 2019 che dispone di una nuova area predisposta per ospitare spettacoli di vario genere, musica, cabaret, prosa, con un palcoscenico modulabile in base all’evento in programmazione. Quest’anno, sono previsti ospiti internazionali come i Planet funk, i Bowland (un progetto hip-hop nato dall’incontro di tre studenti iraniani che hanno deciso di vivere a Firenze), Sophie Auster (cantautrice statunitense, figlia del celebre scrittore Paul Auster, che ha conquistato una sua indipendenza intellettuale con un album nel quale proponeva la sua personale interpretazione pop, folk e soft rock delle composizioni di grandi poeti classici e contemporanei) e Daddy G (musicista dei Massive attack, che darà libero sfogo alla sua grande conoscenza delle tecniche del mix).

Il programma prevede altri ospiti musicali, esibizioni di cabaret, presentazioni di libri e diverse iniziative di intrattenimento dedicate ai bambini per una Costa Smeralda sempre più kids friendly. Un’altra novità del 2019 è rappresentata dalla completa riprogettazione e riorganizzazione dei canali digitali, per offrire a tutti i brand partecipanti la possibilità di proporre i propri contenuti quotidianamente sia sul sito web del Waterfront, sia sul profilo Instagram. Le nuove funzionalità del sito consentiranno il raggiungimento di un grande numero di utenti ed il loro coinvolgimento nella presentazione delle proposte e delle iniziative che sarà possibile trovare in ogni pod. «Waterfront Costa Smeralda rientra nel nostro piano strategico di diversificazione dell’offerta di intrattenimento e nasce con l’obiettivo di creare un polo di attrazione per l’estate di Porto Cervo – ha dichiarato il ceo di Smeralda holding Mario Ferraro - Dopo il successo della scorsa edizione, che ha registrato oltre 180mila visitatori, anche quest’anno Waterfront sarà un punto di incontro di riferimento per gli ospiti della Costa Smeralda grazie ai nuovi ingressi nel mix dei brand presenti nei pod, ma soprattutto al nuovo programma di eventi, che propone ospiti sempre più internazionali. Per essere una destinazione non solo esclusiva, ma anche interessante, sorprendente e beneficiare nel tempo del ricambio generazionale, dobbiamo implementare progressivamente la nostra offerta di eventi e servizi rivolgendola anche a nuovi segmenti di mercato e ai nuovi consumatori. Waterfront 2019 e la sua proposta di musica, spettacoli, presentazioni di libri e iniziative per i più piccoli riuscirà senz’altro a rendere ancora più unica e memorabile la nuova stagione in Costa Smeralda». «Smeralda holding ha riposto grande fiducia in noi – ha dichiarato lo chief executive officer di Filmmaster events Andrea Varnier - E’ un piacere lavorare per un progetto di lungo temine dall’alto contenuto consulenziale, dove possiamo mettere a disposizione la nostra esperienza nella gestione di progetti complessi e nella realizzazione di visitor experience di qualità. La nostra capacità di raccontare culture e di emozionare in tutto il mondo ci permette di dare un contributo importante anche nel settore del turismo».
Commenti
20/11/2019
Ieri, l’assessore regionale del Commercio Gianni Chessa ha illustrato i motivi dell’accordo quadro sottoscritto con Uniocamere, in rappresentanza delle Camere di commercio di Cagliari, Nuoro, Oristano e Sassari
© 2000-2019 Mediatica sas