Skin ADV
Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter
Olbia 24notiziesassariCulturaManifestazioni › Il Festival della bellezza sbarca nel Sassarese
Red 9 luglio 2019
Musica, arte, poesia, cinema, teatro, ma soprattutto vivere cinque giornate all’insegna della cultura, in alcuni dei luoghi più suggestivi del nord-Sardegna: questo l´obiettivo della seconda edizione della manifestazione
Il Festival della bellezza sbarca nel Sassarese


SASSARI - Musica, arte, poesia, cinema, teatro, ma soprattutto vivere cinque giornate all’insegna della cultura, in alcuni dei luoghi più suggestivi del nord-Sardegna. Un sogno che nel realizzarsi si fa suono, immagine, colore, sentimento. Dopo il successo della scorsa edizione, a luglio 2018, la seconda edizione del Festival delle bellezze persegue lo stesso obiettivo: offrire alla musica ed all’arte contesti straordinari e giungere ad un’autentica fusione tra la performance, il territorio ed il paesaggio. Le bellezze dell'Isola, i luoghi scelti per le performance, non saranno delle semplici “cornici” di eventi suggestivi, ma diventeranno i veri protagonisti della manifestazione, mentre la musica delle formazioni vocali e degli artisti coinvolti (Insieme vocale Nova euphonia, Corale studentesca Città di Sassari e gli allievi della Scuola civica di musica Meilogu) sarà colonna sonora e fonte di risonanze emotive ed estetiche per gli spettatori.

Il Festival delle bellezze, nato come un'idea del direttore artistico del Festival Vincenzo Cossu, si è trasformato in una rete di collaborazioni tra alcune delle realtà più dinamiche del panorama culturale isolano: i Comuni di Sassari, Olmedo e Torralba, ai quali si sono aggiunti quest’anno i Comuni di Cheremule e Cargeghe, la Soprintendenza delle province di Sassari e Nuoro, la Scuola civica di musica Meilogu, la Fersaco, la Comunità Mondo X Sardegna, la Comunità La Crucca, la cooperativa La Pintadera, Amnesty international, Emergency ed Armr–Delegazione Sardegna. Ma il Festival delle bellezze è, soprattutto, il desiderio di valorizzare luoghi unici della Sardegna: la Necropoli di Museddu, a Cheremule; il Chiostro della Chiesa di Santa Maria di Betlem di Sassari, Su Campusantu ʼEzzu, a Cargeghe, il sito prenuragico di Monte Baranta, il nuraghe Santu Antine, il Museo della Valle dei nuraghi del Logudoro-Meilogu ed il Caffè-cinema di Torralba.

Condurrà il Festival la giornalista Luciana Satta. Gli artisti protagonisti della seconda edizione saranno Alden duet (Denise Gueye & Alain Pattinoni); Jasmin Ghera e Anna Giulia Alvandi; L’Insieme vocale Nova euphonia e la Corale studentesca Citta’ di Sassari, dirette dal maestro Vincenzo Cossu; Rita Casiddu; Danza immaginale Chentulhadas; Isa Falconi; Matteo Gazzolo e Francesco Scognamillo; Gavino Murgia; Franca Masu & Fausto Beccalossi; Nicola Castangia, Giorgio Murru, Pierandrea Carta e Daniela Deidda; Pina Monne.

Nella foto: un momento della presentazione
Commenti
18:21
Ieri, all´Asinara, la Coldiretti Sardegna ha premiato i comici sassaresi Stefano e Michele Manca. Premio del Banco di Sardegna per l´Accademia olearia di Alghero della famiglia Fois
10:09
In occasione della Settimana europea dello sport, l´Informagiovani/Agenzia locale Eurodesk del Comune di Sassari organizza per martedì 24 e mercoledì 25 settembre, in Piazza Santa Caterina, lo “Smart up sport´s day”
18/9/2019
Festeggiamenti al via da venerdì 20 settembre con la sagra della pecora, quindi il folk sassarese, il tributo a De Andrè e la comicità di Uccio de Santis. Domenica processione con il simulacro del santo per le vie della borgata
19/9/2019
I temi del libro “Il Tempo della memoria 7. Storie, leggende, documenti di Stintino” di Antonio Diana, che sarà presentato al Mut, Museo della Tonnara di Stintino sabato 21 settembre alle 18
© 2000-2019 Mediatica sas