Skin ADV
Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter
Olbia 24notiziecagliariPoliticaLavoro › Cooperazione internazionale: incontro a Cagliari
Red 5 agosto 2019
Avsi a Cagliari per un incontro sull’educazione al lavoro nei Paesi africani in via di sviluppo. Nell´occasione, interverrà Chrispine Wanyahoro, direttrice di un centro professionale in Uganda
Cooperazione internazionale: incontro a Cagliari


CAGLIARI - Comincerà alle 19 di mercoledì 7 agosto, nel Salone Sant’Eusebio, in Via Quintino Sella a Cagliari l’incontro con Chrispine Wanyahoro sul tema “Una vera educazione al lavoro, per una vita da protagonisti”, organizzato dall'Avsi, ong presente in trentadue Paesi del mondo. Wanyahoro, originaria del Kenya, laureata in Scienze matematiche, ha conseguito nel 2005 un master all’Università di Bergamo in Microfinanza: successivamente, ha lavorato per sette anni al Ministero dello Sviluppo del Kenya, come responsabile dei programmi di inserimento di giovani in attività lavorative all’estero. Dal 2015, dirige il Centro professionale Cowa di Kampala, in Uganda.

L'Avsi l’ha invitata a raccontare durante l’incontro di Cagliari la sua esperienza maturata in questo Centro, che offre corsi nelle specializzazioni di agricoltura, carpenteria e saldature a giovani che provengono da situazioni di emarginazione ed alcuni dal carcere minorile ugandese di Naguru. Giovedì 8, alle 20.15, Chrispine Wanyahoro interverrà ad un incontro nella Casa baronale di Piazza Parrocchia, a Teulada, dal titolo “Sotto lo stesso cielo”: con lei anche Antonio Masuri, cooperante Avsi in Kenya.

L’educazione e, in particolare, le attività di formazione e di introduzione al lavoro, svolgono infatti un ruolo importante in questa fase dello sviluppo di molti paesi africani. L'Avsi opera dal 1972 attraverso progetti in campo sanitario, sociale e della formazione nei Paesi in via di sviluppo, grazie ad un network di trentaquattro enti e di oltre 700 partner.

Nella foto: Chrispine Wanyahoro
Commenti
15/1/2020
Da domani mattina, sarà possibile presentare la domanda di partecipazione attraverso il portale SardegnaLavoro. Sulla base delle risorse disponibili, circa 3milioni di euro, si ipotizza la realizzazione di 740 tirocini, con un´indennità mensile lorda di 600euro per ogni tirocinante
© 2000-2020 Mediatica sas