Skin ADV
Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter Alguer.cat
Olbia 24notiziealgheroCronacaInquinamento › «Escrementi in mare», allarme ad Alghero
S.O. 10 agosto 2019
«Sono schifata e indignata» la denuncia di una turista in acqua col suo figlioletto. Segnalazione recapitata ai competenti uffici del Comune di Alghero per i dovuti accertamenti
«Escrementi in mare», allarme ad Alghero


ALGHERO - Piccoli grandi problemi per l'immagine turistica della Riviera del corallo in questa difficile stagione estiva. Proprio nel giorno in cui è revocata l'ordinanza sul divieto di balneazione a San Giovanni, col mare della città che ritorna balneabile, l'allarme arriva da Maria Pia.

Urla e immagini scioccanti sul bagnasciuga, quando un gruppetto di persone si è accorta della presenza di escrementi in acqua. Segnalazione recapitata immediatamente ai competenti uffici del Comune di Alghero per i dovuti controlli. La denuncia di una turista è impietosa.

«La città mi piace la sua gente anche e così le spiagge. Purtroppo oggi devo segnalare un fatto molto grave e per me sconvolgente che ha dei testimoni: Sono schifata e indignata, in acqua a pochi metri da riva si potevano trovare escrementi interi e un altro ne abbiamo visto galleggiare a riva. Per fortuna ragazzini che giocavano se ne sono accorti. Mai nella mia vita - ho viaggiato molto oltre che essere una frequentatrice di luoghi come la riviera Adriatica molto frequentata anche essa - mi è capitata una cosa simile».
Commenti
13:31 video
Una montagna di bici arrugginite e smontate, presumibilmente rubate, pezzi di ferro, materassi vecchi e rifiuti di ogni genere sopra l´ecobox. E´ l´immagine di Piazza del Teatro ad Alghero, pubblicata nella giornata di martedì sul canale social del Quotidiano di Alghero e rimbalzata sul web fino a Porta Terra: immediato l´intervento dei competenti uffici per rimuovere lo sconcio, proprio a fianco all´ingresso principale del Civico Teatro, aperto come ogni mattina alle visite dei turisti. Sgomenti e impotenti di fronte a tanta barbarie anche i responsabili TxT. Le immagini su Alguer.it.
© 2000-2019 Mediatica sas