Skin ADV
Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter Alguer.cat
Olbia 24notiziealgheroSportVela › Vela latina ad Alghero
Red 14 agosto 2019
Sabato, si è disputata la quinta edizione del “Trofeo Città di Alghero”, una doppia veleggiata, nella rada della Riviera del corallo a cui hanno partecipato tredici imbarcazioni, tra gozzi e lance provenienti anche da Bosa, Castelsardo e Porto Torres
Vela latina ad Alghero


ALGHERO - Sabato, organizzato dal Marine club Alghero e da L’Associaciò vela llatina l’Alguer, con il contributo di Carletto Muresu, il patrocinio del Comune e della Fondazione Alghero ed il sostegno del Consorzio Porto Alghero, si è disputata la quinta edizione del “Trofeo Città di Alghero” di vela latina, una doppia veleggiata, nella rada della Riviera del corallo a cui hanno partecipato tredici imbarcazioni, tra gozzi e lance, “armate” a vela latina, provenienti anche da Bosa, Castelsardo e Porto Torres. Lo spettacolo velico si è snodato nel tratto di mare compreso tra il Lido, Maria Pia, Fertilia, fino a ridosso dei Bastioni, rinverdendo i fasti di un passato mai dimenticato ed incontrando il favore ed il plauso del variegato pubblico di turisti ed algheresi che, come spiegato dagli organizzatori «ha potuto assistere ad un evento, purtroppo, abbastanza inconsueto».

La manifestazione velica era propedeutica all’ottenimento dell’organizzazione del prossimo Campionato italiano di vela latina. Passando al risultato sportivo, tra i gozzi ha prevalso “Ishtar”, di Giorgio Macciocu, seguita al secondo posto da “Gloria”m imbarcazione quasi centenaria datata 1920 di Michele Mura (portacolori del Marine Club) e terzo “Capo Amato”.

Tra le lance, ha vinto “Marcella”, di Antonello Peru, seconda “Nonna Irene” e terza “ Luigi 46”. «Il grande successo ottenuto dalla regata ci incoraggia a proseguire nella strada intrapresa, con fatica ed abnegazione, ma orgogliosi di aver riportato in auge una antica tradizione algherese», dichiara il presidente del Marine club Alghero Gianni Cherchi.

Nella foto: Ishtar in azione
Commenti
© 2000-2019 Mediatica sas