Skin ADV
Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter
Olbia 24notiziesassariSportBasket › Città di Nuoro: Dinamo sconfitta all´overtime
A.B. 10 settembre 2019
La seconda edizione del torneo, disputata sul parquet del PalaDonBosco, è andata all’Hapoel Gerusalemme, vincente 105-97 dopo un tempo supplementare, a coronamento di una gara combattuta e di grande intensità
Città di Nuoro: Dinamo sconfitta all´overtime


SASSARI – Banco di Sardegna Dinamo Sassari sconfitto all'overtime. La seconda edizione del torneo “Città di Nuoro”, disputata sul parquet del PalaDonBosco, è andata all’Hapoel Gerusalemme, vincente 105-97 dopo un tempo supplementare, a coronamento di una gara combattuta e di grande intensità. Assente Daniele Magro, in permesso per partecipare alle esequie dello storico presidente del Pistoia Basket Roberto Maltinti, mentre Stefano Gentile è tenuto a riposo precauzionale: al suo posto il giovane Marco Antonio Re.

Gianmarco Pozzecco manda in campo Spissu, Bilan, Bucarelli, Evans e Jerrells, coach Kattash risponde con Blatt, Feldeine, Braimoh, Zalmanson e Lockett. Gli israeliani partono con un parziale di 0-9, i sassaresi imprecisi al tiro subiscono la difesa avversaria che recupera palle e segna, dopo 3’ di gioco Pozzecco chiama i suoi al time-out. Evans interrompe la striscia dell’Hapoel già in doppia cifra. Rotazioni nei quintetti, il coach sassarese manda in campo Devecchi, Sorokas e Maganza, che recupera a rimbalzo e si iscrive a referto. Una bomba di Spissu porta i biancoblu a contatto, immediata la risposta di Cousins dalla lunga e gli ultimi punti della prima frazione sono quelli di Sorokas dalla lunetta a chiudere sul 15-19. E’ ancora il lituano ad aprire il secondo quarto con quattro punti consecutivi per il pareggio, Levi e Kupsas cercano ti portare avanti i loro, un gioco da tre di Bilan firma il primo vantaggio Dinamo al 14’ (26-25). Evans guida l’attacco sardo, Jerrells si sblocca con una tripla dall’angolo per un break di 8-0. E’ ancora l’ala americana (17punti) ad alimentare il vantaggio Banco: Cousins riporta i conti in parità per poi firmare anche il sorpasso, Levi dalla lunetta porta i suoi all’intervallo sul 41-45.

Al rientro dall'intervallo lungo, gli uomini di Kattash cercano di scappare, costruendo subito un vantaggio in doppia cifra, Evans dai 6,75 e Bucarelli tentano di contenere, la difesa di casa fatica ad arginare l’offensiva, sul -14, il minuto chiamato da Pozzecco porta la reazione, guidata da Spissu e Jerrells dall’arco e Bilan per l’immediato riaggancio a -5. La difesa Banco funziona bene con Bilan e Bucarelli: il centro croato e Spissu con due bombe conducono l’attacco per il -1. Bilan dalla lunetta non sbaglia per il nuovo sorpasso, Devecchi si iscrive a referto con una tripla, Sorokas capitalizza i liberi, al 30’, il tabellone segna 70-64. I primi minuti dell’ultima frazione non portano punti, l’Hapoel realizza solo a metà dalla lunetta con Lockett e Kupsas, Bilan invece ai liberi non spreca, 72-66 al 33’. Il lungo del Banco la fa da padrone sui due lati del campo a respingere i tentativi di rimonta avversari, Evans a mantenere saldo vantaggio in appoggio e dalla lunetta. Brown e Kupsas accorciano sul -4 quando mancano 40” al temine, il fallo di sfondamento sanzionato a Evan consegna il possesso all’’Hapoel con Brown che sa approfittarne con una tripla per la prontissima risposta di Jerrells: a 12” è parità, 85-85. L’ultima palla è ancora per il play texano dall’arco, ma viene respinta dal ferro, si va all’overtime.

I 5’ supplementari si aprono con il botta e risposta dall’arco di Brown e Spissu. Il secondo tecnico sanzionato alla panchina israeliana costringe coach Kattash a lasciare il campo, capitan Devecchi in lunetta ad incrementare, così come Bilan, in tripla doppia (15punti, 10rimbalzi ed altrettanti falli subiti). Le tre bombe di Brown e Timor danno la spallata decisiva, il Banco non riesce a riagganciare e finisce 97-105 con l’Hapoel, che conquista il trofeo.

BANCO DI SARDEGNA DINAMO SASSARI-HAPOEL GERUSALEMME 97-105:
BANCO DI SARDEGNA DINAMO SASSARI: Spissu 22, Bilan 16, Bucarelli 2, Devecchi 4, Sorokas 10, Evans 28, Pierre, Re, Maganza 2, Vitali, Jerrells 13. Coach Gianmarco Pozzecco.
HAPOEL GERUSALEMME: Cousins 9, Rosenbaum, Blatt 5, Timor 7, Feldeine 21, Levi 7, Braimoh 4, Zalmanson 11, Ringvald, Lockett 11, Thomas, Kupsas 12, Brown 18. Coach Oded Kattash.
PARZIALI: 15-19, 41-45, 70-64, 85-85.

Nella foto: Miro Bilan sotto le plance
Commenti
22:22
Questa mattina, nella Club house societaria, il coach del Banco di Sardegna Dinamo Sassari Gianmarco Pozzecco ha incontrato la stampa del Game5 di Basketball champions league. Domani sera, sarà alzata la palla a due della sfida contro i francesi del Sig Strasburgo, nella quinta sfida di regular season di coppa
10/11/2019
Sabato, le mura amiche del palazzetto dello sport “Alberto Mura” non sono bastate ai turritani per avere la meglio sulla Santa Lucia Roma, che si è imposta per 69-72 nel campionato di serie A di basket in carrozzina
11/11/2019
Settimana impegnativa, ma ricca di soddisfazione per la Pallacanestro Alghero, tra momenti di gioco e momenti conviviali. Da sottolineate, l´incontro a Carloforte con l´unico giocatore algherese che ha militato nel Brill Cagliari: Giuseppe Correddu
10/11/2019
La compagine algherese lotta fino alla fine, ma cede 47-50 al PalaCorbia contro l´Antonianum Quartu e subisce il secondo ko stagionale. Top scorer del match, la quartese Cerbone, autrice di 18 punti
10/11/2019
Il Banco di Sardegna Sassari soffre per lunghi tratti, ma rimane sempre attaccata alla partita, Jerrells pesca il jolly quando mancano 42” ma a 2” dalla fine, il possesso è orogranata. Sulla rimessa di Stone, Watt firma il buzzer beater che consegna la vittoria alla Reyer Venezia per 55-54
© 2000-2019 Mediatica sas