Skin ADV
Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter
Olbia 24notiziecagliariCronacaCronaca › All´estero 350mila euro: interviene la Finanza
Red 13 settembre 2019
L’attività di controllo della Seconda Compagnia di Cagliari, scaturita dall’approfondimento di attività di intelligence, ha permesso di verificare che il controllato deteneva una somma di denaro su conti in un Paese sudamericano
All´estero 350mila euro: interviene la Finanza


CAGLIARI - Nell’ambito delle attività di contrasto all’evasione ed all’elusione fiscale, le Fiamme gialle della Seconda Compagnia di Cagliari hanno eseguito un controllo nei confronti di un residente nel capoluogo finalizzato alla verifica del corretto assolvimento del “monitoraggio fiscale”. L’attività di controllo, scaturita dall’approfondimento di attività di intelligence, ha permesso di verificare che il controllato deteneva, su conti in un Paese sudamericano, denaro per oltre 350mila euro, destinato ad un’operazione immobiliare.

Una volta verificato preliminarmente che questo importo fosse di lecita provenienza, i finanzieri hanno contestato l’omessa indicazione dello stesso nel quadro Rw della dichiarazione dei redditi, e provveduto alla prevista segnalazione all’Agenzia delle Entrate per l’irrogazione della sanzione amministrativa, commisurata tra il 3 ed il 15percento dell’importo trasferito. L’intervento dei finanzieri è stato quindi indirizzato a contrastare la circostanza che redditi detenuti all’estero fossero sottratti al Fisco italiano.

L’attività di servizio si inserisce nel più ampio proscenio di contrasto all’evasione fiscale condotto quotidianamente dalla Guardia di finanza per garantire la sicurezza economico finanziaria del Paese e le condizioni di equità sociale, anche attraverso operazioni della specie, non nuove alle Fiamme gialle. Infatti, nel recente passato, la Seconda Compagnia di Cagliari ha individuato un uomo che aveva trasferito in una banca inglese oltre 2.615.000euro senza menzionarlo negli appositi quadri dichiarativi.
7:07
Nell’ambito delle attività di contrasto all’evasione fiscale, la Seconda Compagnia di Cagliari ha concluso una verifica fiscale nei confronti di un professionista operante nel settore legale, che non ha dichiarato, per gli anni d’imposta 2016 e 2017, ricavi per oltre 186 mila euro, omettendo per tali annualità la presentazione delle dichiarazioni obbligatorie e qualificandosi quindi come “evasore totale”
15/10/2019
Emerge una scena del crimine agghiacciante. Il 70enne di Alghero trovato morto nella sua casa di Boca Chica, vicino a Santo Domingo, nella Repubblica Dominicana
16/10/2019
L´ex patron dell´hotel Capo Caccia di Alghero, Gianni Marocchi, patteggia a 3 anni e 10 mesi nel processo per bancarotta della prestigiosa struttura alberghiera algherese
15/10/2019
«Ieri, migliaia di cittadini catalani all’interno dell’aeroporto hanno intonato “Bella ciao”, un canto diventato, ormai, il manifesto di tutti i popoli che vogliono battersi per la libertà. Il filo linguistico che lega Alghero e la Catalogna ha, adesso, un altro elemento di comunanza», dichiara il presidente della locale Anpi Antonio Budruni
15/10/2019
«La Consulta cívica per les polítiques lingüístiques del català de l’Alguer da il suo supporto ai responsabili catalani che hanno difeso il diritto all´autodeterminazione, con manifestazioni pacifiche e la votazione finale con il referendum del 1 ottobre 2017», si legge in una nota proveniente da Palazzo Serra
© 2000-2019 Mediatica sas