Skin ADV
Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter
Olbia 24notiziesassariCulturaEnogastronomia › Con Simone Rugiati nasce il piatto Promo Autunno
Red 13 ottobre 2019
«Ha gli ingredienti magici della Sardegna», ha spiegato lo chef, parlando del piatto che sarà proposto nei menù dei migliori ristoranti del territorio. Il padiglione Food è stato letteralmente assediato durante lo show cooking del noto conduttore televisivo
Con Simone Rugiati nasce il piatto Promo Autunno


SASSARI - «Ho deciso di raccontare come io vedo la Sardegna da chef, mettendo insieme le sue eccellenze gastronomiche in un piatto che rappresenta uno scoglio, e quindi l’Isola, per dedicarlo a questa fantastica fiera Promo Autunno». Simone Rugiati ha salutato con una creazione originalissima il suo ingresso a Sassari per la manifestazione organizzata in Promocamera da Claudio Rotunno con la Pubblicover events designer, durante lo show cooking nel padiglione Food della fiera regionale. Spigliato, brillante e carismatico, Rugiati è stato letteralmente circondato dai fan, rendendosi disponibile a selfie e strette di mano con il pubblico ed a rilasciare interviste ai numerosi giornalisti presenti.

Coadiuvato dal maestro sardo Fabrizio Satta in un’area Events assediata da ammiratori e curiosi, il noto chef e conduttore televisivo ha realizzato una speciale ricetta che mette insieme fregola, cozze di Olbia, bottarga di muggine, mirto, salicornia e cannonau. Tanti elementi per raccontare una storia, quella di una terra da lui amatissima. Ma l’ingrediente principale è il polpo, con tanti effetti cromatici viola per restituire un forte impatto visivo. Per questo, il piatto è stato battezzato “Promo Autunno-pulp fiction”, facendo simpaticamente il verso al celebre film di Tarantino in onore del principale ingrediente, il polpo, simbolo di una terra di mare, ma soprattutto in onore di un evento fieristico che con le sue aziende mette in vetrina un territorio straordinario. Il piatto verrà ora proposto tra i menù dei migliori ristoranti del territorio. «Ho capito che nella semplicità dei piatti che si mangiano qui – ha dichiarato Rugiati – ci sono delle eccellenze che se fatte con amore fanno davvero la differenza. Della Sardegna amo molto i culurgiones e le donne, ma anche il mare e la pesca».

Lo chef, che conosce bene le coste avendo fatto molte vacanze nell’Isola, ha ammesso di aver scoperto solo quest’anno che “esistono due Sardegne”: «La prossima volta che verrò farò un po’ l’una e un po’ l’altra, ma forse preferirò l’entroterra, perché quel porceddu che fate è pazzesco». A conclusione dell’evento Food, Simone Rugiati ha tessuto pubblicamente le lodi della manifestazione per capacità organizzative e pregio degli allestimenti, menzionandola come un vero unicum che fa onore a Sassari, con grande soddisfazione degli organizzatori. Il patron Rotunno ha colto la palla al balzo per annunciare subito grandi novità per la prossima edizione: «In Promocamera saranno notevolmente ampliati i metriquadri e gli stand, e siamo certi che sarà ampliato anche il budget disponibile per fare grandi eventi come questo nella città di Sassari, che deve diventare il polo fieristico della Sardegna».

Nella foto: Jessica Cardinali, Simone Rugiati e Claudio Rotunno
Commenti
8:16
Nel corso dell’incontro, che si è tenuto a Cagliari, sono stati illustrati alcuni progetti frutto di una stretta collaborazione tra enti di ricerca ed imprese agroalimentari del territorio, che hanno riguardato in particolare la produzione di ostriche, spumanti e formaggi
© 2000-2019 Mediatica sas