Skin ADV
Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter
Olbia 24notizieolbiaCronacaArresti › Estorsione ad Olbia: 56enne in manette
Red 16 ottobre 2019
Le Fiamme gialle del locale Gruppo, coordinate dal Comando provinciale di Sassari della Guardia di finanza, hanno tratto in arresto un olbiese che, millantando conoscenze tra funzionari dell’Amministrazione finanziaria, avrebbe intimorito degli imprenditori della zona con minacce di sanzioni, facendosi consegnare denaro contante in più occasioni
Estorsione ad Olbia: 56enne in manette


OLBIA - Le Fiamme gialle del Gruppo di Olbia, coordinate dal Comando provinciale di Sassari della Guardia di finanza, hanno tratto in arresto un 56enne olbiese, a conclusione di un'indagine nei confronti dell’uomo che, millantando conoscenze tra i funzionari dell’Amministrazione finanziaria, avrebbe intimorito degli imprenditori della zona con minacce di sanzioni, facendosi consegnare denaro contante in più occasioni. L’uomo è stato deferito alla Procura della Repubblica del Tribunale di Tempio Pausania e dovrà spiegare all’Autorità giudiziaria il motivo per cui si sarebbe fatto consegnare da un imprenditore edile della zona 2.500euro in contanti, in pieno giorno e nel parcheggio dell’Agenzia delle entrate di Olbia.

Il quadro probatorio ricostruito dai finanzieri del Nucleo Mobile, diretti dal capitano Carlo Lazzari, confermerebbe l’ipotesi investigativa visto che, oltre al denaro sequestrato al momento dell’arresto in flagranza di reato, l’uomo è stato trovato in possesso di altri 5mila euro in contanti, che potrebbero essere provento di condotte simili. L’uomo, incensurato e collaboratore di un noto studio commercialistico locale, avrebbe operato con un metodo intimidatorio subdolo, convincendo l’imprenditore che se si fosse rifiutato di pagare sarebbe andato incontro a problemi con Inps ed Agenzia delle entrate.

Sono sempre più comuni episodi della specie in cui imprenditori in difficoltà finanziarie si rivolgono a faccendieri pronti ad approfittare del loro stato di bisogno, ma stavolta i finanzieri erano appostati nell’area e sono intervenuti immediatamente all’atto della consegna del denaro. Il Gruppo di Olbia, in attesa delle analisi forensi sui cellulari utilizzati per comunicare con le vittime, sta già effettuando approfondimenti per scoprire se ci siano altre persone pronte a sporgere denuncia, mentre l’indagato si trova agli arresti domiciliari.
23:23
Nei giorni scorsi, la Polizia di Stato, nel corso di mirati servizi coordinati disposti dal questore, Massimo Alberto Colucci, per prevenire e reprimere lo spaccio di droga vicino agli istituti scolastici, ha arrestato un minorenne, che aveva appena ceduto una dose di marijuana ad un giovane
6/12/2019
Ordinanza cautelare di arresti domiciliari nei confronti di un uomo di Alghero, 60enne, ritenuto responsabile del reato di atti sessuali con minore, violenza sessuale e minaccia, commessi qualche anno fa
15:04
Ieri notte, gli agenti della Sezione Volanti ha tratto in arresto per furto con scasso, un 24enne sassarese, già noto alle Forze dell´ordine. I poliziotti, su segnalazione della sala operativa dell’Istituto di vigilanza, sono intervenuti all’Ipia, in Via Grazia Deledda, dove una persona stava danneggiando i distributori automatici di bevande
16:01
Continua l’attività del Comando provinciale di Cagliari finalizzata al contrasto dello spaccio e della diffusione di sostanze stupefacenti. I Baschi verdi, con l’ausilio delle unità cinofile, hanno proceduto all’arresto di un 28enne residente a Quartu Sant´Elena
5/12/2019
Nei guai una coppia di giovani spacciatori residenti ad Alghero. Nell´abitazione marijuana, ecstasy e hashish. La coppia è stata arrestata e trasferita presso il Carcere di Bancali su disposizione della Procura della Repubblica del Tribunale di Sassari
5/12/2019
Nell’ambito dei servizi finalizzati a reprimere i reati in materia di sostanze stupefacenti, i Carabinieri della locale Stazione hanno arrestato in flagranza di reato per spaccio di marijuana un “pusher” 16enne
© 2000-2019 Mediatica sas