Skin ADV
Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter
Olbia 24notiziealgheroPoliticaDisabili › Passerelle in spiaggia: Alghero cerca sponsor
Red 9 dicembre 2019
L’obbiettivo è quello di garantire la fruibilità delle spiagge, facilitando il passaggio agli utenti con ridotta autonomia di movimento o con disabilità. L’Amministrazione comunale vuole ricorrere alle sponsorizzazioni per posizionare le passerelle in tutte le spiagge di libera fruizione del litorale, vista la disponibilità sul mercato di aziende private idonee alla fornitura delle attrezzature
Passerelle in spiaggia: Alghero cerca sponsor


ALGHERO - Una sinergia tra pubblico e privato per l’accessibilità dei litorali algheresi. L’obbiettivo è quello di garantire la fruibilità delle spiagge, facilitando il passaggio agli utenti con ridotta autonomia di movimento o con disabilità. L’Amministrazione comunale vuole ricorrere all’utilizzo delle sponsorizzazioni per posizionare le passerelle in tutte le spiagge di libera fruizione del litorale, vista la disponibilità sul mercato di aziende private idonee alla fornitura delle attrezzature.

«È un'opportunità importante per la partecipazione del mondo delle imprese alla crescita della comunità - spiega il sindaco Mario Conoci - in particolare per quel settore in cui il valore dell'intervento assume forti significati sociali». Nei giorni scorsi, la Giunta comunale ha deliberato di dare il via alla procedura che prevede l’avvio di una manifestazione di interesse finalizzata alla ricerca di soggetti interessati alla fornitura delle passerelle-camminamenti. La procedura è quella delle sponsorizzazioni e della stipula di accordi di collaborazione. La proposta dell’Assessorato comunale all’Ecologia punta garantire la piena copertura di tutti i litorali liberi e, nel contempo, di perseguire il contenimento della spesa.

«Vogliamo potenziare l’accesso alle spiagge - spiega l’assessore comunale Andrea Montis – specialmente per gli utenti diversamente abili. Confidiamo nella collaborazione del mondo dell’imprenditorialità privata per una forma di collaborazione che può estendere la gamma di offerte e di servizi». Tutte le spiagge, localizzate principalmente a nord della città, ma anche quelle adiacenti al centro abitato, potrebbero essere dotate delle strutture. La sperimentazione che l’Amministrazione vuole avviare «sta nel solco di un percorso di partecipazione delle imprese alle finalità di pubblico interesse, per perfezionare la qualità dei servizi erogati, con benefici reciproci. Per gli sponsor sarà un ritorno di immagine, per l’Amministrazione un passo avanti nel miglioramento dei servizi».
Commenti
21/1/2020
Da mercoledì a domenica, una delegazione del Cip isolano sarà nella regione di Minsk per un’intensa attività di monitoraggio degli impianti paralimpici esistenti nell’area che fa capo alla Capitale, con un particolare riguardo anche all’attività sportiva paralimpica nelle scuole
© 2000-2020 Mediatica sas