Skin ADV
Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter Alguer.cat
Olbia 24notiziealgheroPoliticaServiziReis: Forza Italia alzi la voce in Regione
Red 7 giugno 2019
L´assessore comunale ai Servizi Sociali Angela Cavazzuti interviene sul Reis e sul Reddito di cittadinanza sospesi in attesa che la Regione autonoma della Sardegna si pronunci. L´esponente della Giunta Bruno rispedisce al mittente le accuse ed invita a sostenere la protesta alla Regione, che ancora non ha risposto alle sollecitazioni urgenti fatte dal Comune
Reis: Forza Italia alzi la voce in Regione


ALGHERO - «Forza Italia non sprechi tempo, ne voce. Diriga l’ex consigliere Marco Tedde, e di fretta, a protestare a Cagliari, in Regione. Si metta al fianco del Comune di Alghero che ha già chiesto urgenti chiarimenti, così come hanno fatto tantissimi Comuni della Sardegna, sul pasticcio creato da Governo e Regione “amica”, che sta penalizzando le famiglie algheresi. 122 famiglie messe alla corda da un cortocircuito dannosissimo provocato da un conflitto di norme che sembrano apposta per penalizzare le famiglie più bisognose».

L’assessore comunale ai Servizi sociali Angela Cavazzuti respinge al mittente le accuse sul Reddito di inclusione sociale, che il Comune di Alghero si è visto costretto a sospendere temporaneamente [LEGGI] in attesa che la Regione autonoma della Sardegna «si muova all’interno del guazzabuglio normativo creato insieme al Governo. Alzi la voce a Cagliari e lasci le strumentalizzazioni becere su un argomento così delicato – risponde l’esponente della Giunta Bruno – e faccia la sua parte affinché la Regione si muova con la massima urgenza attivandosi con il Governo amico per riportare certezze al quadro normativo scombussolato dal conflitto tra Reddito di cittadinanza e Reis».

«Siamo continuamente al fianco delle famiglie che hanno visto interrotto il sussidio – aggiunge la Cavazzuti - con grande senso di responsabilità nonostante la vergognosa strumentalizzazione di Forza Italia, con l’auspicio che la Regione Sardegna dia segno capacità e si esprima in merito alla compatibilità del beneficio Reis anno 2018 con il Reddito di cittadinanza e/o Pensione di cittadinanza». Infatti, gli uffici si sono trovati impossibilitati a procedere e hanno sospeso temporaneamente la liquidazione Reis maggio 2019 per 122 utenti la cui posizione, come risulta da piattaforma Inps, è interessata dall'erogazione di Reddito di cittadinanza o Pensione di cittadinanza.

Nella foto: l'assessore comunale Angela Cavazzuti
Commenti
16:52
L’Ufficio Pubblica Istruzione avvisa l’utenza interessata che le domande per il servizio di trasporto scolastico destinato a soggetti con difficoltà di deambulazione valide per l’anno scolastico 2019/2020
© 2000-2019 Mediatica sas