Skin ADV
Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter Alguer.cat
Olbia 24notizieoristanoPoliticaAmbiente › Ambiente: Lampis ad Oristano
Red 13 giugno 2019
L´assessore regionale della Difesa dell´ambiente, con i consiglieri regionali del territorio Francesco Mura e Diego Loi ed il comandante del Corpo forestale Antonio Casula, ha visitato le strutture dell´Ispettorato forestale
Ambiente: Lampis ad Oristano


ORISTANO - «In questo territorio è di estrema importanza provvedere al reclutamento di nuovo personale, considerato che gli ultimi inserimenti in organico risalgono al lontano 2009, ben dieci anni fa». Lo ha detto l'assessore regionale della Difesa dell'ambiente Gianni Lampis che, con i consiglieri regionali del territorio Francesco Mura e Diego Loi ed il comandante del Corpo forestale Antonio Casula, ha visitato le strutture dell'Ispettorato forestale di Oristano.

La visita ha riguardato la base elicotteristica di Fenosu, il Centro operativo provinciale, l'autoparco e la Stazione forestale di Oristano: «Un incontro proficuo e costruttivo con il personale ed i comandanti di stazioni forestali e basi navali», ha aggiunto Lampis, che ha manifestato particolare attenzione per l'organizzazione antincendio, oltre ad un apprezzamento per l'elevata professionalità.

Dal 15 maggio, nella base di Fenosu è dislocato un elicottero del servizio antincendio regionale e dal prossimo primo luglio verrà ospitato il "Super Puma", bimotore che supporterà le operazioni antincendio nell’Isola. L’elicottero, operativo per due mesi fino a sabato 31 agosto, è in grado di caricare 4.500litri, tra acqua e liquido estinguente, è dotato di “Bambi bucket” (una benna per il trasporto dell’acqua) e può imbarcare fino a quindici persone, oltre l’equipaggio.

Nella foto: l'assessore regionale Gianni Lampis
Commenti
20/7/2019
Si è tenuta giovedì mattina, nell’Assessorato regionale dei Lavori pubblici, la riunione che ha visto la partecipazione dell’Assessorato del Turismo e di quello dell’Ambiente, oltre ai sindaci dei Comuni di Valledoria e Santa Maria Coghinas, l’Adis ed i dirigenti di Enel Green power, che hanno garantito il rispetto dell’accordo raggiunto ed offerto massima collaborazione per il futuro
© 2000-2019 Mediatica sas