Skin ADV
Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter Alguer.cat
Olbia 24notiziealgheroPoliticaPolitica › Tedde (Fi) esulta: Alghero caso-nazionale
P.P. 17 giugno 2019 video
Soddisfatto il leader algherese, Marco Tedde, che sottolinea la performance del partito nella città di Alghero. Decisivi per la vittoria di Mario Conoci. In occasione delle comunali Forza Italia si ferma al 12,53%, secondo partito in Riviera del Corallo
Tedde (Fi) esulta: Alghero caso-nazionale


ALGHERO - In provincia di Sassari soprattutto, il tricolore di Berlusconi rischia l'estinzione col 1,2% dei consensi totalizzati nella città di Sassari in occasione dell'ultima tornata elettorale per il rinnovo del consiglio. E non va troppo bene neppure nel capoluogo isolano, dove il partito si ferma ad un poco entusiasmante 5,49%.

Non ad Alghero, con gli Azzurri che tengono molto bene e si confermano il secondo partito in città, alle spalle della Civica "Per Alghero con Mario Bruno". 12.53% il dato, pari a 2766 preferenze. Un risultato lievemente inferiore al 2014 ma pur sempre di tutto riguardo.

Soddisfatto il leader algherese, Marco Tedde, che sottolinea la performance del partito nella città di Alghero. «Certamente un caso-regionale, probabilmente uno dei risultati migliori in campo nazionale» precisa in occasione della festa in Piazza. L'ex consigliere regionale parla della «vittoria del gruppo» che ha spinto la coalizione ad eleggere Mario Conoci al primo turno.

GUARDA TUTTI I RISULTATI DELLE ELEZIONI DI ALGHERO
Commenti

17/7/2019
Messaggio chiaro, fatto di parole inequivocabili quelle che il segretario cittadino del Partito dei Sardi rivolge all´indirizzo di Mario Conoci e dei partiti che compongono la variegata coalizione di Centrodestra
18/7/2019
Rimane in carica giusto il tempo dell´elezione. Monica Pulina si dimette dalla vicepresidenza del Consiglio comunale di Alghero: un gesto forte per chiedere al resto della maggioranza partecipazione nelle decisioni. Nuova votazione in occasione del prossimo consiglio
© 2000-2019 Mediatica sas