Skin ADV
Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter Alguer.cat
Olbia 24notizieolbiaPoliticaSanità › Sanità: Nieddu a Berchidda
Red 9 luglio 2019
Assistenza malattie rare nel nord Sardegna e medici di Medicina generale: l´assessore regionale della Sanità ha incontrato il sindaco di Berchidda e presidente della comunità montana del Monte Acuto Andrea Nieddu. «Verificheremo le criticità per dare risposte ai cittadini», ha dichiarato l´esponente della Giunta Solinas
Sanità: Nieddu a Berchidda


BERCHIDDA - Riapertura del presidio di assistenza medico specialistica per le malattie rare nel nord Sardegna e copertura dei posti vacanti per medici di Medicina generale nei Comuni di Berchidda, Monti ed Oschiri. Sono questi i temi al centro dell’incontro che si è tenuto questa mattina (lunedì), tra l’assessore regionale della Sanità Mario Nieddu ed il sindaco di Berchidda e presidente della comunità montana del Monte Acuto Andrea Nieddu.

«Un’occasione – spiega l’assessore – per un confronto su alcune tematiche specifiche, che riguardano il territorio del nord dell'Isola. In particolare, valuteremo attentamente la possibilità di riaprire il presidio per le malattie rare per il nord Sardegna. Un servizio di cui potrebbero beneficiare i circa seicento pazienti che per le cure, oggi, devono obbligatoriamente spostarsi su Cagliari». Per gli specialisti di Medicina generale nel bacino dei tre Comuni del Monte Acuto, Mario Nieddu ha rassicurato: «verificheremo le criticità emerse nel corso dell’incontro e daremo risposte nel rispetto dei diritti dei cittadini».

Un incontro positivo, secondo il primo cittadino: «Da tempo, il nord Sardegna non ha più un centro per l’assistenza dei pazienti con malattie rare. Abbiamo indicato all’assessore che sarebbero sufficienti un medico e un infermiere per riattivare il servizio ed evitare quello che oggi rappresenta un disagio per i pazienti che dal centro-nord Sardegna si vedono costretti a raggiungere Cagliari». Andrea Nieddu prosegue: «Per la copertura delle sedi di medicina generale abbiamo chiesto che vengano rispettati i termini della pubblicazioni delle graduatorie come stabilito nell’accordo nazionale. Nel portare le istanze del territorio, ho comunicato all’assessore Nieddu piena disponibilità e collaborazione, nell’interesse dei cittadini, non solo quelli che vivono nel nostro comprensorio. È urgente coprire ancora la sede vacante del 2015 e del 2018 a Berchidda-Oschiri-Monti. Sempre sugli ambiti territoriali, sollecitiamo la revisione dei criteri per la loro individuazione, tenuto conto delle caratteristiche specifiche dei territori».

Nella foto: Andrea Nieddu e Mario Nieddu
Commenti
9:35
Sulla situazione dell´Unità operativa di Riabilitazione dell´Ospedale Marino di Alghero, il segretario provinciale del sindacato Alessandro Nasone ha scritto una lettera al direttore generale dell´Ats ed al direttore dell´Assl Sassari e, per conoscenza, all’assessore regionale alla Sanità ed al direttore generale dell´Assessorato regionale alla Sanità
21/7/2019
Con la sottoscrizione della convenzione, l’Ats Sardegna potrà avvalersi delle prestazioni dei medici ortopedici dell’Azienda ospedaliero universitaria di Sassari e garantire il proseguimento dell’attività ortopedica nell’ospedale Nostra Signora della Mercede
20/7/2019
«Come rappresentante del territorio, come portavoce e capogruppo del Movimento Cinque Stelle eletta in Consiglio regionale, mi batterò sino alla fine perché questo non accada. Perché non accada più», dichiara Desirè Manca
19/7/2019
Prevenzione e cura delle malattie reumatiche all’interno del Sistema sanitario regionale- Questi i temi, in sintesi, su cui si è incentrato l’incontro tra l’assessore regionale della, Sanità Mario Nieddu e la delegazione dell’Associazione nazionale persone con malattie reumatologiche e rare, accompagnata dalla referente regionale Mariella Piredda
20/7/2019
Tre iniziative, realizzate con il Fse 2014-2020, nel campo dell´occupazione, della formazione e dell´istruzione: “Destinazione Sardegna lavoro”, “Programma Master and back–Alta formazione” e “Programma Best”. Le ha presentate ieri mattina, a Villa Devoto, l’assessore regionale del Lavoro Alessandra Zedda, con il presidente Christian Solinas
19/7/2019
La riorganizzazione è stata elaborata in ottemperanza ai nuovi dettami della delibera regionale sull’accreditamento istituzionale dei servizi di diagnostica di laboratorio e dei relativi punti di prelievo esterni e compatibilmente con il personale medico e infermieristico disponibile
© 2000-2019 Mediatica sas