Skin ADV
Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter Alguer.cat
Olbia 24notiziealgheroPoliticaAmministrazione › Giunta, è guerra fino all’ultimo
S.O. 13 luglio 2019
Non bastano le riunioni fiume tra i rappresentanti dei partiti per sciogliere i nodi. Rischia di partire nel peggiore dei modi l’avventura del primo esecutivo targato Mario Conoci. Manca l’accordo tra i gruppi, deciderà d’imperio il sindaco
Giunta, è guerra fino all’ultimo


ALGHERO - Tempo scaduto a Porta Terra dove ogni giorno vanno ormai in scena scontri e rese dei conti in previsione del primo consiglio di lunedì. Nonostante le riunioni fiume delle ultime settimane manca un accordo tra i partiti per il varo dell’esecutivo. Una situazione che imbarazza sempre di più partiti e Primo cittadino, in balia delle trattative ormai da un mese.

Sarà così il sindaco a decidere d’imperio chi accontentare e che linea seguire, e tutto lascia pensare che oltre alla Lega (accreditata di un assessorato nonostante l’assenza di consiglieri), sarà il Psd’Az il secondo partito ad ottenere più di quanto incassato alle urne. Come anticipato orma da diverse settimane dal Quotidiano di Alghero, il 2-1-1-1-1-1 a cui si aggiunge la presidenza del consiglio all’Udc sarà lo schema che dovrebbe seguire Mario Conoci per la nomina dei sette assessori (con Forza Italia unico gruppo a piazzare

Per Conoci, inutile negarlo, si tratta di compiere una scelta delicatissima che indirizzerà la nuova esperienza amministrativa. Con tutto quello che la decisione potrà comportare in termini di figure, autorevolezza ma soprattutto equilibri di coalizione. Non è mistero, infatti, che una simile decisione lasci importanti strascichi tra alleati, con ripercussioni imprevedibili sulla tenuta stessa delle alleanze.

Ultima modifica domenica ore 14,30
Commenti
14:00 video
Non c´è più posto in Lega per i dissidenti: «non vedo margini». Il commissario Eugenio Zoffili accompagnato dai vertici regionali della Lega si scusa pubblicamente «con ogni singolo algherese che ha dato fiducia al partito». Col partito senza più membri in Aula dopo l´addio di Pulina, Polo e Monti, il riferimento è «alla scelta sbagliata dei candidati consiglieri». Poi la conferma: la Lega avrà comunque l´assessorato che sarà individuato dalla base nel pomeriggio e sottoposto al sindaco Conoci per la presentazione in Consiglio comunale. Le sue parole
16:35
Psd´Az all´angolo senza delegato. Rispettato il verdetto delle urne. Due deleghe a testa per Forza Italia e la Civica "Noi con Alghero". Entrano in aula Alessandro Loi, Antonello Muroni e Christian Mulas (FdI). Al Carroccio, pur senza consiglieri, vanno le deleghe alle attività produttive
19:19
E´ stata ripubblicata il bando per i progetti riguardanti attività di animazione o aggregazione socio-culturale e socio-educativa rivolte a minorenni, giovani adulti e a persone ultrasessantenni
© 2000-2019 Mediatica sas