Skin ADV
Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter
Olbia 24notizieolbiaCronacaCronaca › Reperti archeologici in casa: interviene la Forestale
Red 11 settembre 2019
Le indagini sono state avviate di iniziativa da parte del personale della Stazione di Trinità d’Agultu dopo aver avvistato un sub. che si immergeva costantemente in un punto corrispondente al luogo del naufragio di un´antica galea
Reperti archeologici in casa: interviene la Forestale


TRINITA' D'AGULTU – Sabato, il personale della Stazione forestale di Trinità d’Agultu, su decreto della Procura di Tempio Pausania, ha proceduto alla perquisizione domiciliare di una casa, delle sue pertinenze, delle autovetture e del natante ormeggiato al porto di Isola rossa, in seguito agli esiti di un’indagine sull’illecita attività di prelievo di manufatti archeologici dal fondale marino. Le indagini sono state avviate di iniziativa da parte del personale della locale Stazione forestale dopo aver avvistato un sub. che si immergeva costantemente in un punto corrispondente al luogo del naufragio di un'antica galea.

Con il proseguo delle indagini, è stato appurato che il sub agiva con il supporto di una seconda persona e con l’utilizzo di un metaldetector ed attrezzatura professionale per l’individuazione di reperti. La perquisizione ha portato al ritrovamento di numerosi resti di anfore e di orci di varia provenienza, una Pinna nobilis, diverse conchiglie e coralli. Una prima consulenza della sede operativa di Olbia della Soprintendenza di Sassari e Nuoro ha permesso di stabilire l’autenticità dei reperti rinvenuti databili tra il II secolo a.C. ed il I d.C.

Il materiale rinvenuto è stato sottoposto a sequestro penale e tre persone sono state deferite all'Autorità giudiziaria per essersi rese responsabili del reato di impossessamento di beni di proprietà dello stato e di violazione di norme a tutela di specie particolarmente protette. L'assessore della Difesa dell'ambiente ed il comandante del Corpo si compiacciono per l'importante operazione, evidenziando la fondamentale attività del Cfva di tutela del territorio e dell’ambiente della Sardegna.

Nella foto: i reperti sequestrati
18:07
Nell’ambito delle attività di contrasto all’evasione fiscale, la Seconda Compagnia di Cagliari ha concluso una verifica fiscale nei confronti di un professionista del capoluogo operante nel campo tributario, che non ha dichiarato, per gli anni d’imposta 2015 e 2016, ricavi per oltre 269mila euro
12:33
Tenta di incendiare le auto di una concessionaria di Olbia. Denunciato un 38enne di Senorbì con l´accusa di minacce ed esercizio arbitrario delle proprie ragioni
14:21
Ieri, i militari della Guardia costiera di Alghero hanno sequestrato tredici bottigliette contenenti polpa di riccio di mare confezionate illegalmente. Si tratta di un totale di 3chilogrammi. di prodotto ricavato dalla “lavorazione” di circa 1500 esemplari. Elevate le previste sanzioni amministrative
12:00
Nei guai tre ragazzi di Sassari. Si tratta di giovani peraltro pregiudicati, per i quali è stata chiesta all’Autorità Giudiziaria l’emissione della misura restrittiva
22/1/2020
Nell’ambito delle attività di contrasto all’evasione fiscale, le Fiamme gialle della Tenenza di Iglesias hanno concluso un controllo fiscale nei confronti del socio di un´attività commerciale operante nel Sulcis-Iglesiente nel settore turistico-ricettivo
23/1/2020
In questi ultimi giorni, le Fiamme gialle del Comando Provinciale di Cagliari, hanno dato esecuzione a due provvedimenti di chiusura nei confronti di altrettante realtà commerciali per plurime circostanze di irregolarità accertate nell’anno appena trascorso: due attività di commercio al dettaglio di abbigliamento, una con sede ad Iglesias, l’altra a Quartu Sant´Elena
23/1/2020
Nell’ambito delle attività di controllo sul corretto adempimento degli obblighi derivanti dalla normativa giuslavoristica, le Fiamme gialle della Tenenza di Iglesias hanno concluso quattro controlli nei confronti di altrettanti realtà commerciali del Sulcis Iglesiente, localizzate a Carbonia, Iglesias e Sant’Antioco
24/1/2020
Ieri sera, al termine di un´intensa attività investigativa, i Carabinieri della Compagnia di Ozieri hanno denunciato in stato di libertà un 24enne, già noto alle Forze di polizia, cui è stato contestato il reato di ricettazione
Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)