Skin ADV
Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter
Olbia 24notiziealgheroPoliticaSanità › Sindacati in piazza contro la chiusura del Marino
Cor 12 febbraio 2020
Sindacati in piazza contro la chiusura del Marino
«A distanza di cinque mesi nulla si è fatto, l´attività chirurgica del Marino continua a restare sospesa, con l´inevitabile conseguenza che le corsie ospedaliere di ortopedia e traumatologia di Sassari ed Ozieri, già oberate di lavoro, sono chiamate a fronteggiare i volumi di attività del territorio Algherese e non solo»


ALGHERO - Con una nota del Direttore del presidio unico di area omogenea, il 30 settembre dello scorso anno sono stati sospesi i ricoveri dei pazienti "di competenza traumatologia ed ortopedica", a causa di una situazione di insicurezza per i pazienti e per gli stessi operatori sanitari che operano nello stabilimento. Per cui il dispositivo ha dato indicazioni affinché i pazienti fossero trasferiti verso i presidi ospedalieri del SS.Annunziata di Sassari e l'ospedale di Ozieri.

«A distanza di cinque mesi nulla si è fatto, l'attività chirurgica del Marino continua a restare sospesa, con l'inevitabile conseguenza che le corsie ospedaliere di ortopedia e traumatologia di Sassari ed Ozieri, già oberate di lavoro, sono chiamate a fronteggiare i volumi di attività del territorio Algherese e non solo». La nuova denuncia è della Cisl Funzione pubblica di Sassari che parteciperà alla manifestazione contro la chiusura dell'Ospedale Marino di Alghero in programma sabato (ore 10.30) proprio davanti all'Ospedale Marino [LEGGI].

«Accade pertanto che i posti letto non bastano più, anche perché su Sassari si deve far fronte alle numerose barelle parcheggiate nelle medicine in attesa di posto letto, che si trasformano poi in "appoggi" proprio nelle unità operative di ortopedia, fenomeno che sta determinando pesanti disagi sulla programmazione delle liste operatorie». «Medici, Infermieri ed Oss chiamati a fare i saliti mortali nelle stanze di degenza tra pazienti in attesa di intervento e altri con problematiche totalmente diverse e che mal si conciliano in contesti chirurgici, con tutti i rischi che ne conseguono in termini di igiene, sicurezza e salute tra pazienti ed operatori».

«Auspichiamo pertanto che davanti a questa situazione di emergenza l'Assessore regionale alla sanità, i Direttori di ATS ed AOU, la politica locale e regionale tutta, compiano ogni possibile sforzo affinché l'ospedale Marino di Alghero possa riprendere quanto prima l'attività ospedaliera, così da decongestionare altri presidi ospedalieri giunti ormai al collasso» conclude la nota del sindacato autonomo di categoria.
Commenti
20:11
L’uomo è attualmente in quarantena con i suoi familiari. La task force sarda ha attivato i protocolli nazionali e regionali per individuare e porre a sorveglianza attiva tutte le persone che sono state in stretto contatto con il paziente
13:27
Domani, nel Reparto Malattie infettive di Sassari, è in programma un corso della Simit. Ieri i referenti aziendali della rete del rischio infettivo hanno approfondito le modalità di utilizzo dei dispositivi di protezione individuale
26/2/2020 video
Controlli nelle aree aeroportuali contro il diffondersi del CoronaVirus. Tutti i passeggeri in arrivo negli scali di Alghero e Cagliari sottoposti alla misurazione della temperatura corporea con gli appositi termometri laserqualificare il grado di rischio per poi essere eventualmente messo in quarantena. Immagini dallo scalo di Alghero.
26/2/2020
«Il problema sanitario è sotto controllo. Ora dobbiamo evitare che la psicosi faccia più danni della malattia, con il comparto del turismo come prima vittima»¸ dichiara il presidente del Consiglio regionale
10:34
Venerdì 6 marzo, alle 17.30, all´Auditorium comunale della Biblioteca, jn Largo Colombo, si terrà l´incontro informativo con dibattito intitolato “Canapa 3.0. Una risorsa benefica, etica ed ecologica per il terzo millennio”
27/2/2020
Il presidente della Regione autonoma della Sardegna Christian Solinas sul vertice con i primi cittadini dell´Isola, che si è tenuto oggi a Cagliari, per fare il punto sui protocolli operativi per l’emergenza ed a cui hanno preso parte gli assessori regionali della Sanità Mario Nieddu, della Difesa dell’ambiente Gianni Lampis e degli Enti locali Quirico Sanna
15:30
Per sette giorni, da domenica 1 a sabato 7 marzo, sarà possibile inviare quesiti all´indirizzo e-mail patologie.rare@aousassari.it, alla quale risponderanno gli specialisti dell´Azienda ospedaliero universitaria di Sassari. L´iniziativa ricade in occasione della 13esima Giornata mondiale
Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)