Skin ADV
Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter
Olbia 24notiziesassariSaluteSanità › «Malattie infettive un´eccellenza a Sassari»
Cor 22 marzo 2020
«Malattie infettive un´eccellenza a Sassari»
Precisazioni dell´Aou di Sassari che spiega che la struttura non è al collasso. Potenziato il personale con una prima dotazione e si lavora su 12 ore per addestrare l´organico in aggiunta


SASSARI – Una vera e propria eccellenza: questa è Malattie infettive, la struttura dell'Aou di Sassari in prima linea nella lotta al Covid-19. È la precisazione dell'Aou di Sassari che tiene a rimarcare come la struttura, situata nella palazzina a valle di viale San Pietro, «non è al collasso», come riportato oggi da alcuni organi di stampa. Dall'avvio dell'emergenza l'équipe guidata dal professor Sergio Babudieri è stata arricchita da 4 medici, 19 infermieri esperti, provenienti da altri reparti, e 9 operatori socio assistenziali. E se questa è la prima dotazione, in questa fase iniziale dell'emergenza, un ulteriore apporto di personale è previsto, anche in considerazione del progressivo accorpamento degli altri reparti dell'Azienda.

«C'è un livello di assistenza che non ha eguali – afferma il responsabile delle Professioni sanitarie, Piero Bulla – inoltre, abbiamo in Azienda richieste numerose da parte del personale infermieristico di andare a lavorare in Malattie infettive. Si tratta di domande che sono in corso di valutazione, anche perché è necessario, comunque, tenere aperti anche altri reparti». Il personale, al momento, lavora in turni di 12 ore. E la spiegazione la fornisce ancora una volta il responsabile delle Professioni sanitarie: «Una scelta assolutamente concordata – spiega – e fatta anche con l'obiettivo, al momento, di lavorare in gruppi numerosi. Una strategia che consente così di addestrare al meglio il personale nuovo e non lasciarlo da solo in condizioni di criticità». Il personale di ruolo, infatti, già da tempo si addestra a questo tipo di emergenze ed è in grado di trasmettere ai nuovi arrivi le dovute conoscenze per operare in questo tipo di situazioni.

La struttura di Malattie infettive ha destinato all'emergenza due piani dei tre disponibili nella palazzina (al piano terra c'è il laboratorio di Microbiologia e Virologia e al primo sottopiano aule e ambulatori). In questi due piani sono disponibili 40 posti letto, tra stanze ordinarie e stanze singole e doppie in “alto contenimento”, dotate di strumentazioni tecnologiche come video e telecamere che consentono al personale sanitario di monitorare e comunicare con il paziente. Attualmente sono 33 i posti letto occupati. Al primo piano, dove sono presenti gli studi medici e sono stati spostati i locali di vestizione e svestizione, è già prevista l'apertura di ulteriori posti letto. Intanto, come da piano regionale delle emergenze che a Sassari prevede 68 posti Covid+, oltre ai 40 più 2 di primo soccorso di Malattie infettive sono disponibili, gli 8 posti subintensivi più i 20 di degenza ordinaria della Pneumologia. A questi si aggiungono gli 8 posti di terapia intensiva della Rianimazione di viale San Pietro.
Commenti
9:13
Sono stati attivati dall´Azienda ospedaliero universitaria di Sassari servizi sia dalla Struttura di Psicologia ospedaliera, sia dall’Unità operativa Psichiatrica
10:00
Sarà operativo dalla giornata odierna - sabato 28 marzo - dalle ore 8 alle 20 il numero verde dedicato a tutti i sindaci sardi per comunicare con la struttura di emergenza al coronavirus
27/3/2020
A dare la comunicazione sul nuovo decesso il sindaco di Santa Teresa di Gallura. Le altre due vittime erano originarie di Monti e di Trinità d’Agultu e Vignola.
15:05
Il presidente della Regione autonoma della Sardegna Christian Solinas annuncia le 586 assunzioni straordinarie di personale sanitario in Sardegna, tra infermieri (il 47percento del totale), medici e specializzandi (il 16 e l’8percento), oss, tecnici di laboratorio ed altre figure (il restante 29percento)
26/3/2020
Lo afferma il presidente della Regione autonoma della Sardegna Christian Solinas, esprimendo grande apprezzamento per il lavoro fin qui svolto dalla Protezione civile regionale
26/3/2020
«La situazione nel reparto di Cardiologia-Utic-Emodinamica del Presidio ospedaliero Giovanni Paolo II di Olbia e negli altri presidi ospedalieri sardi in questo periodo di emergenza epidemiologica da Covid-19 è critica e non più tollerabile», scrive il consigliere regionale del Movimento 5 stelle Carla Cuccu
16:45
Nonostante le richieste, dalla Regione non vengono forniti i dati ufficiali sull´emergenza Covid profilati per comune. Un fatto abbastanza grave e inusuale, che espone le redazioni e priva tutti i cittadini di informazioni essenziali in momenti tanto delicati. Il caso Alghero
26/3/2020
Giovanni Maria Soro nuovo commissario dell’Azienda ospedaliero universitaria di Sassari. L'annuncio è arrivato pochi minuti fa, durante la conferenza stampa del presidente della Regione autonoma della Sardegna Christian Solinas. Affiancherà la direzione sanitaria. Stesso ruolo ad Olbia per Stefano Vella
19:07
I direttori dell´Azienda ospedaliero universitaria di Sassari ringraziano il personale per il coraggio e la generosità dimostrata in questo periodo di grande emergenza. Inviata una lettera ai dipendenti ed ai direttori di struttura
27/3/2020
«E´ operativo presso la base aerea di Decimomannu un elicottero HH-212 adibito per il trasporto aereo in bio-contenimento, attività svolta dell’Aeronautica militare quale concorso alle operazioni di trasferimento per emergenza sanitaria», ha dichiarato ieri il sottosegretario alla Difesa Giulio Calvisi
26/3/2020
«Non vogliamo medici e infermieri eroi ma medici e infermieri sicuri». Così Mariano Brianda, Coordinatore del Comitato "Siamo Tutti Importanti" che chiede le immediate dimissioni dell´assessore alla Sanità della Regione
12:35
Articolo aggiornato in tempo reale con l'evolversi dei contagi da CoronaVirus in Sardegna. Dei malati, 112 sono ricoverati in ospedale (19 in terapia intensiva), mentre 384 sono in isolamento domiciliare. Numerosi gli asintomatici. In totale, nella regione sono stati eseguiti circa 4000 test.
26/3/2020
«Vengano effettuati i test a tutti, personale sanitario, anziani residenti e a tutti i loro familiari», chiede il sindaco di Porto Torres, che ha scritto alla Regione autonoma della Sardegna ed all’Azienda di tutela della salute
25/3/2020
È l’ora di scelte coraggiose e della seria valutazione delle priorità, non della cura del proprio “orticello” elettorale. Il sacrificio è di tutti, tutti compresi senza eccezioni, ma forse le bare sfilate a Bergamo non hanno scosso il nostro atavico egoismo
26/3/2020
«In questi giorni difficili, sono stati tanti gli attestati di solidarietà da parte di semplici cittadini e di aziende, ma anche le comunità straniere presenti nell´Isola hanno dimostrato la loro vicinanza al popolo sardo ed alle Istituzioni», dichiara l’assessore regionale della Difesa dell’ambiente Gianni Lampis
25/3/2020
«Grande mobilitazione per combattere il virus. Entro la settimana sarà operativo il Policlinico sassarese Covid hospital del nord ovest. In questo momento di emergenza e di dolore, sono vicino ai malati, alle famiglie in lutto e agli operatori sanitari che stanno dando un grande esempio di professionalità e di abnegazione», dichiara il presidente del Consiglio regionale
26/3/2020
Il Sindaco di Alghero, Mario Conoci, ha chiesto ed ottenuto il rientro in servizio dell´ex Primario di Anestesia, dott. Giuseppe Liperi, per collaborare in questa fase di estrema criticità. In città peraltro, a causa di una discutibile gestione dell´emergenza, non si ha notizia di quanti positivi certi al Covid-19 vi siano tra la popolazione e tra gli operatori sanitari
26/3/2020
Si tratta di una prima tranche, che verrà distribuita alle Amministrazioni comunali appartenenti al territorio per aiutare a colmare la carenza soprattutto nelle strutture socio sanitarie dei dodici Comuni


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)