Skin ADV
Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter
Olbia 24notiziesassariPoliticaArresti › Arresto nigeriani: «ora vengano espulsi»
Red 23 maggio 2020
Arresto nigeriani: «ora vengano espulsi»
Il deputato sardo di Fratelli d´Italia Salvatore Deidda, visti gli arresti di ieri mattina in un centro di accoglienza, denuncia la presenza di immigrati clandestini che si sono macchiati di reati gravi come lo spaccio e ne chiede l’immediata espulsione dalla Sardegna e dall’Italia


TRINITÁ D’AGULTU - Il deputato sardo di Fratelli d'Italia Salvatore Deidda denuncia la presenza di immigrati clandestini che si sono macchiati di reati gravi come lo spaccio e ne chiede l’immediata espulsione dalla Sardegna e dall’Italia. «Un doveroso ringraziamento ai Carabinieri di Valledoria che, insieme ai colleghi dello Squadrone Eliportato “Cacciatori di Sardegna” e del nucleo Cinofili di Abbasanta, hanno arrestato una banda di otto nigeriani, ospitati nel Centro di accoglienza di “Paduledda’”, nel Comune di Trinità D'Agultu e Vignola [LEGGI]».

«Eccola, dunque – sottolinea Deidda - la tanto declamata manodopera che il ministro Bellanova vuole regolarizzare con la sua sanatoria. Noi di Fratelli d’Italia, continueremo a denunciare la presenza di immigrati clandestini, soprattutto sul territorio sardo, dove continuano a sbarcare indisturbati ed a macchiarsi di crimini como spaccio di droga e stupefacenti».

«Io stesso, mi sono fatto promotore di una serie di interrogazioni e di una interpellenza che prontamente il ministro Di Maio e il presidente Conte hanno ignorato. Mi auguro che gli otto nigeriani arrestati vengano espulsi dalla Sardegna e dall’Italia perché chi tradisce la fiducia che gli è stessa concessa, mettendo in pericolo l’intera comunità, merita l’espulsione e il rimpatrio immediato», conclude l'onorevole di FdI.
Commenti
29/5/2020
Il gavoese è stato arrestato dagli agenti del Commissariato di Pubblica sicurezza con le accuse di porto e possesso di arma clandestina e lesioni personali aggravate. In tarda serata, la vittima è stata dimessa con una prognosi di trenta giorni di cure. Intanto, sono in corso ulteriori indagini per accertare il movente ed i dettagli del fatto
28/5/2020
I Carabinieri della Stazione di Isili hanno tratto in arresto un 55enne allevatore del Sarcidano responsabile di detenzione di arma clandestina, detenzione illegale di munizioni, alterazione di arma da sparo e ricettazione
28/5/2020
Ieri notte, i Baschi verdi della Seconda compagnia di Cagliari hanno tratto in arresto un 26enne extracomunitario originario della Guinea Bissau e domiciliato in città, già noto alle Forze dell’ordine, colto in flagranza nell’attività di spaccio di sostanze stupefacenti


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)