Skin ADV
Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter
Olbia 24notiziesassariCronacaSanitàAou Sassari: negli ospedali percorsi più agevoli
Red 26 giugno 2020
Aou Sassari: negli ospedali percorsi più agevoli
Agli ingressi dei presidi ospedalieri dieci sedie a rotelle per gli utenti con problemi di deambulazione, per raggiungere i reparti e gli ambulatori. Per usufruire del servizio è sufficiente rivolgersi al personale


SASSARI - Dieci sedie a rotelle che, collocate agli ingressi dei presidi ospedalieri dell’Aou di Sassari, consentiranno ai pazienti fragili di affrontare i percorsi per gli ambulatori ed i reparti con maggiore serenità e con un aiuto in più, in particolare per familiari ed accompagnatori. Il servizio, destinato agli utenti con problemi di deambulazione, è disponibile agli ingressi dei plessi ospedalieri, in corrispondenza dei servizi di accoglienza ed informazioni. Le sedie a rotelle sono messe a disposizione gli ingressi dell'Ospedale Santissima Annunziata, delle Cliniche di Viale San Pietro all'ingresso del Palazzo Clemente, nei punti di accettazione e Pronto soccorso generale, Ostetrico e Pediatrico e nei punti di accesso di tutti i padiglioni delle Cliniche San Pietro.

«Un ulteriore passo per il miglioramento dell'umanizzazione delle cure e dei percorsi all’interno dei nostri presidi – afferma il direttore sanitario dell’Aou di Sassari Bruno Contu – Garantiamo, così, all’utente fragile la disponibilità immediata di un ausilio necessario per spostarsi e accedere alle strutture sanitarie quindi per raggiungere, attraverso i percorsi interni, il reparto o l'ambulatorio di destinazione». Il servizio è rivolto non solo agli anziani con problemi di deambulazione, ma anche ai giovani con patologie acute o invalidanti che ne limitano o impediscono la deambulazione. «In generale quindi – aggiunge Contu - lo potranno utilizzare quei cittadini che presentano particolari condizioni e che si rivolgono alle nostre strutture per bisogni di salute, sia nelle condizioni di elezione, sia nelle situazioni cliniche acute che richiedono l'accesso immediato ai servizi di accettazione e ricovero».

Per usufruire del servizio è sufficiente rivolgersi al personale del servizio “Informazione e accoglienza” agli ingressi dei plessi ospedalieri e dei relativi padiglioni e lasciare un proprio documento di identità. All'utente sarà consegnata gratuitamente una sedia a rotelle dalla dotazione di presidi in custodia che potrà essere utilizzata in ambito ospedaliero per tutto il tempo necessario. A conclusione del percorso, l'utente dovrà riconsegnare la sedia a rotelle al personale e ritirare il documento. Per la realizzazione del servizio, l'Aou di Sassari ha acquistato di recente una dotazione sufficiente di sedie a rotelle, che hanno superato positivamente le prove di collaudo e di congruità, e che in parte saranno messe a disposizione anche dei reparti per il trasporto dei pazienti ricoverati per visite ambulatoriali.
Commenti
14:10
«Abbiamo ottenuto un grande successo che renderà più facile la vita ad oltre 250 pazienti sardi, ponendo fine a viaggi lunghi e costosi. Ringraziamo la Regione per la decisione», dichiarano i membri dell’associazione Anmar onlus
19:08
Siamo a conoscenza che la Giunta regionale si appresta ad approvare la riforma delle Assl. Parliamo di salute. Fiduciosi, nutriamo l’auspicio che nel deliberare, chi di dovere ricordi che tutti i cittadini hanno pari diritti e vengano tenuti nella giusta considerazione a qualunque categoria essi appartengono
15/7/2020
«Strumento utile per le indagini sulla circolazione virale», sottolinea l´assessore regionale della Sanità, che dice “si” ai cosiddetti “Pungi dito”
14/7/2020
A partire da domani e fino a domenica 13 settembre, l´Assl Sassari attiva sei sedi di Guardia medica turistica: ad Alghero, Fertilia, Castelsardo, Platamona, Stintino, Valledoria
14/7/2020
Nell’ultimo aggiornamento dell’Unità di crisi regionale si registra un nuovo contagio nella Città metropolitana di Cagliari. I pazienti ricoverati in ospedale sono in tutto quattro, nessuno in terapia intensiva, mentre sono sei quelli in isolamento domiciliare
14/7/2020
Il Sindaco si rivolge al al Dott. Antonio Francesco Cossu Direttore Presidio Ospedaliero Unico di Area Omogenea e al Dott. Flavio Sensi Direttore di Area della Assl di Sassari
14/7/2020
«Tra un selfie e un nastro da tagliare il massimo che è riuscito a fare è questa letterina». L´ex assessore al Turismo di Alghero e consigliere comunale si dice estremamente preoccupata e attacca il sindaco, reo di non essere per nulla incisivo sullo sfascio a cui va incontro la sanità
15/7/2020
Sanità allo sbando, polemiche ad Alghero. «Tra un selfie e un nastro da tagliare, il massimo che è riuscito a fare è una letterina all´Azienda Sanitaria. Per chiedere cosa? Visita parenti. Un sindaco sempre più scollegato dalla realtà»
13/7/2020
Tutti i consiglieri di minoranza uniti ad Alghero in difesa degli ospedali. «Sia tolto il bavaglio al Consiglio Comunale e lo si metta in condizione di discutere di sanità e di poter difendere il territorio, visto che chi deve farlo istituzionalmente in rappresentanza della città sta zitto, messo all’angolo»
15:25
Da oggi, l’accesso è consentito a un solo visitatore per paziente e durante la permanenza in ospedale è obbligatorio l’uso della mascherina chirurgica e la sanificazione delle mani. La decisione riguarda anche l´Ospedale Civile ed il Marino di Alghero


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)