Skin ADV
Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter
Olbia 24notiziecagliariCronacaSanità › Al Casula nasce il percorso Bro
Red 11 luglio 2020
Al Casula nasce il percorso Bro
Parte nel Policlinico universitario di Monserrato l´ambulatorio di gestione della gravidanza a “Basso rischio ostetrico” per vivere la magia del parto nel massimo della sicurezza e naturalezza


CAGLIARI - E' attivo al Policlinico universitario “Duilio Casula” di Monserrato il percorso per la gestione delle gravidanze a “Basso rischio ostetrico”. Le donne con gravidanza fisiologica potranno accedere al percorso e saranno seguite dalle ostetriche durante tutta la gravidanza, il travaglio, il parto, il puerperio come previsto dalle linee di indirizzo ministeriali. Il percorso “Bro” promuove una particolare assistenza per la mamma, che si affianca e si affida totalmente alla figura professionale dell’ostetrica.

È dedicato a chi desidera un’esperienza positiva in cui si ha un minor utilizzo di metodiche farmacologiche e mediche. Numerosi i vantaggi: consente maggior libertà di movimento ed espressione del linguaggio corporale; il dolore viene controllato tramite posizioni libere, travaglio e parto in acqua, massaggi dedicati, cromoterapia, aromaterapia e musicoterapia; assenza di metodiche antalgiche farmacologiche; gestione dedicata “one to one” continua tra ostetrica e futura mamma; presenza continua del partner o persona di fiducia scelta della donna; contatto immediato “skin to skin” (pelle a pelle) tra mamma e bambino subito dopo la nascita favorendo intesa, complicità, fiducia, consapevolezza e incentivando l’attaccamento spontaneo al seno.

«Le donne che possono percorrere questa strada – spiegano le ostetriche Maria Paola Fercia ed Agnese Piras – hanno una gravidanza fisiologica a basso rischio ostetrico e per accedere al percorso bisogna trovarsi in questa condizione. Al fine di garantire il massimo livello di sicurezza, la futura madre verrà seguita costantemente ed eventuali alterazioni porteranno al ritorno verso un percorso tradizionale». L'ambulatorio si trova al piano terra del Blocco Q, stanza 31. Le visite si svolgeranno il lunedì dalle 15 alle 18, solo per appuntamento, che può essere fissato telefonando al numero 070/51093260 dalle 8 alle 21.
Commenti
16:29
Sulla riforma degli Enti Locali c’è un principio di accordo tra maggioranza ed opposizione su un testo che mantiene pressoché inalterata la struttura della legge, e dunque con l’istituzione della città metropolitana di Sassari e delle province della Gallura, del Sulcis, dell’Ogliastra e del Medio Campidano
1/8/2020
Nell’ultimo aggiornamento dell’Unità di crisi regionale, si registrano altri sei casi positivi: cinque nella provincia del Sud Sardegna (un migrante arrivato nell´Isola nei giorni scorsi e quattro residenti, appartenenti allo stesso nucleo familiare rientrato in Sardegna dalla Spagna) ed un caso nella provincia di Sassari
31/7/2020
La sostituzione del macchinario attualmente in uso, programmata da tempo, è un’operazione particolarmente complessa che richiede interventi strutturali e impiantistici. L´annuncio dell´assessore regionale alla Sanità
31/7/2020
«Un’indagine epidemiologica che si concluderà la prima settimana di settembre e riguarderà tutti i dipendenti in servizio nell’azienda ospedaliera universitaria» dichiara l’assessore regionale della Sanità, Mario Nieddu
1/8/2020
«Come opposizione, prima del passaggio in Consiglio Regionale, chiediamo di poter incontrare in un vero Consiglio Aperto a tutti (operatori, associazioni, sindacati, forze sociali e politiche) l’Assessore Regionale della Sanità, al fine di poter conoscere le scelte su questo territorio e poter finalmente avere un confronto nel merito»
31/7/2020
Lo dichiara il segretario regionale del Partito democratico, Emanuele Cani. «Lettera morta le richieste di incontro con l’assessore Nieddu presentate dalle diverse associazioni»
1/8/2020
«L’emergenza Covid-19 non ha consentito una partecipazione allargata, ma anche con le limitazioni della sala del Quarter, dove si è tenuto l´incontro, è stato importante avviare e tenere viva la discussione sul presente e sul futuro dei servizi sanitari locali»
11:17
«Puntiamo a rilanciare due presidi importanti, non solo per il proprio territorio di riferimento, ma anche per il contributo che potranno dare alle altre strutture, in particolare dell´area metropolitana», dichiara l´assessore regionale della Sanità Mario Nieddu


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)