Skin ADV
Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter
Olbia 24notiziesassariCronacaCronaca › Truffa a Sassari: denunciati due napoletani
Red 14 settembre 2020
Truffa a Sassari: denunciati due napoletani
I due sono riusciti ad accedere al conto corrente on-line della vittima utilizzando l’utenza telefonica come metodo di identificazione, e hanno effettuando una serie di bonifici verso dei conti correnti a loro riconducibili, per un valore complessivo di circa 55mila euro


SASSARI - Continua l’attività della Polizia di Stato nella prevenzione e repressione dei reati per truffa. Nei giorni scorsi, gli agenti della Squadra Mobile della Questura di Sassari hanno denunciato per truffa un 44enne e un 47enne napoletani, già noti alle Forze dell'ordine. La vittima si è rivolta alla Polizia poiché ignoti truffatori, attraverso un sms ingannevole, sono riusciti a ottenere i suoi dati di accesso al conto corrente on-line e a sostituire la sua Sim.

La tecnica “Swap Fraud” è una modalità di attacco che consente di avere accesso al numero di telefono del legittimo proprietario e violare determinate tipologie di servizi on-line, che usano proprio il numero di telefono come sistema di autenticazione. Tutto ha avuto inizio con un sms arrivato all’utenza telefonica del malcapitato sassarese che, aprendo il messaggio, ha dato origine al cosiddetto “Phishing”, consentendo ai truffatori di appropriarsi dei suoi dati personali, nonché delle sue coordinate bancarie. Successivamente, i due si sono recati in un centro di assistenza telefonica, e, utilizzando un documento di identità con i dati della persona offesa (sostanzialmente sostituendosi a essa), hanno rimpiazzato la sim dell’ignara vittima con una nuova abbinandola al suo numero.

A quel punto, i truffatori sono riusciti ad accedere al conto corrente on-line utilizzando l’utenza telefonica come metodo di identificazione, e hanno effettuando una serie di bonifici verso dei conti correnti a loro riconducibili, per un valore complessivo di circa 55mila euro. L’attività svolta dagli investigatori della Squadra Mobile ha permesso di individuare gli artefici della frode e consentito di restituire gran parte delle somme indebitamente sottratte, per l’ammontare di 35mila euro circa, somma interamente restituita al legittimo proprietario.
16/9/2020
Nell’ultimo periodo, i finanzieri del Nucleo di Polizia economico finanziaria di Cagliari hanno concluso tre filoni investigativi delegati dalla locale Procura della Repubblica, facendo scattare sei denunce riguardanti due srl del capoluogo e una dell´hinterland
16/9/2020
Ieri mattina, i Carabinieri della Stazione di Olbia centro hanno deferito in stato di libertà un 59enne, già noto alle Forze dell´ordine, poiché, dopo una perquisizione domiciliare, è stato trovato in possesso di tre piante di marijuana e di 14grammi della stessa sostanza già pronta per il consumo o l’eventuale smercio
15/9/2020
Il Comando Carabinieri per la Tutela del lavoro–Nucleo Ispettorato del lavoro di Sassari ha deferito in stato di libertà l’amministratore unico di una società, ritenuto responsabile dei reati di tentata frode nell’esercizio del commercio e vendita di prodotti industriali con segni mendaci
16/9/2020
Ieri mattina, un’operazione di polizia marittima a tutela dell’ambiente marino è stata portata a termine dal personale della Guardia costiera di Porto Torres, che ha portato alla denuncia, a piede libero, di uno svizzero a bordo di un’unità da diporto a vela di circa 14metri all’ancora nello specchio acqueo compreso tra Punta Barbarossa e l’approdo dei “Fornelli”
16/9/2020
Denunciate dalle Fiamme gialle del locale Nucleo di Polizia economico-finanziaria due persone responsabili di reati contro il patrimonio mediante frode. Contestate appropriazione indebita e truffa per 615.797euro


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)