Skin ADV
Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter
Olbia 24notiziealgheroPoliticaRicettività › Camperisti infuriati coi consiglieri. «Illegittimo limitare circolazione»
Cor 2 settembre 2020
Camperisti infuriati coi consiglieri
«Illegittimo limitare circolazione»
L’Associazione Nazionale Coordinamento Camperisti si scaglia contro i consiglieri comunali Pulina e Monti: «un maldestro tentativo di far varare all’amministrazione del Comune di Alghero un provvedimento illegittimo»


ALGHERO - L’Associazione Nazionale Coordinamento Camperisti non ci sta e si scaglia contro le dichiarazioni dei consiglieri comunali di Alghero Monica Pulina e Giovanni Monti, rei di aver segnalato e denunciato nelle scorse settimane agli assessori di competenza, quello che ritenevano «un grave fenomeno registratosi nella frazione di Fertilia, ma sicuramente riguardante l’intera Alghero, ovvero il campeggio selvaggio ad opera di sbadati quanto disinformati camperisti» [LEGGI].

In realtà, per l'ufficio tecnico-giuridico dell'Associazione, altro non si tratterebbe che di «un maldestro tentativo di far varare all’amministrazione del Comune di Alghero un provvedimento di limitazione alla circolazione e sosta diretto alle autocaravan». Provvedimento che dall'associazione camperesti giudicano «illegittimo», chiedendo che la richiesta dei due consiglieri venga «disattesa».

Infine la dura stoccata all'indirizzo dei due consiglieri. «Purtroppo moltissimi cittadini si candidano ad amministrare un territorio ma, come nel caso, dei consiglieri di maggioranza, Monica Pulina e Giovanni Monti sono talmente impreparati che non conoscono il Codice della Strada varato nel lontanissimo 1992, infatti, confondono il sostare con il campeggiare con il dichiarato scopo di favorire delle attività private procurando un danno sia ai proprietari di autocaravan che all’economia e immagine della Sardegna».

«Grazie a internet oggi è possibile aggiornarsi con un click per trovare le soluzioni utili a sviluppare il turismo che, in questo momento storico, è schiacciato dalla pandemia da Covid-19. Pertanto, è illogico, oltre che in violazione di legge, che sia impedita e/o limitata proprio la vacanza in autocaravan che evita molte possibilità di contagio essendo attrezzata per consentire di lavarsi, ristorarsi e dormirci senza contatti con altre persone» scrive l'addetto al settore tecnico-giuridico dell'associazione.

Annunciato anche un dettagliato accesso agli atti presso i competenti uffici del comune di Alghero, «per avere copia della denuncia, circostanziata e corredata da un eloquente report fotografico, sicuramente a suo tempo consegnata alla Polizia Municipale dai consiglieri di maggioranza, Monica Pulina e Giovanni Monti»; «le registrazioni delle richieste telefoniche effettuate dai consiglieri di maggioranza, Monica Pulina e Giovanni Monti alla Polizia Municipale affinché intervenissero tempestivamente visto che erano in presenza di violazioni al Codice Penale, al Codice della Strada e al regolamento comunale».
Commenti


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)