Skin ADV
Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter
Olbia 24notizieportotorresCronacaArresti › Armi, marijuana, coca: arrestati a Porto Torres
Red 19 febbraio 2021
Armi, marijuana, coca: arrestati a Porto Torres
Ieri pomeriggio, i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Porto Torres hanno arrestato un 29enne, un 42enne e un 56enne, già noti alle Forze dell´ordine


PORTO TORRES - Ieri pomeriggio (giovedì), i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Porto Torres hanno arrestato un 29enne, un 42enne e un 56enne, già noti alle Forze dell'ordine. I tre, a bordo di due autovetture, procedevano con andatura sostenuta e con una modalità che ha attirato i sospetti dei militari: sembrava che la prima auto, condotta dal 56enne, facesse da apripista a quella dove si trovavano gli altri due. Pertanto, poco prima dell'ingresso nel centro abitato, le due autovetture sono state fermate per un controllo stradale. L’atteggiamento tenuto dai tre uomini ha indotto sospetti, confermati dalla successiva perquisizione.

Infatti, nella seconda auto sono stati trovati 10chilogrammi di marijuana in una busta. Nell’altro mezzo, è stato rinvenuto un coltello a serramanico della lunghezza totale di 19,5centimetri (9 di lama). La perquisizione è stata estesa alle abitazioni edagli altri luoghi in uso ai tre turritani: nella casa del 29enne sono stati trovati 80grammi di cocaina; un bilancino di precisione con tracce di stupefacente e 0,19grammi di marijuana; nella casa del 42enne sono stati trovati 2grammi di mannite (utile per il “taglio” della sostanza stupefacente), un bilancino di precisione, sette cartucce calibro 9 Nato e cinque cartucce calibro. 5.56 Nato (munizionamento per armi da guerra); nella casa del terzo, c'erano 25grammi di marijuana, un bilancino di precisione e un trita-marijuana.

Tutto il materiale rinvenuto è stato sequestrato. Su disposizione del pubblico ministero di turno, i tre sono stati accompagnati nella Casa circondariale “Cesare Bacchiddu” di Sassari–Bancali, in attesa dell’udienza di convalida dell’arresto e degli eventuali successivi provvedimenti nei loro confronti.
15/4/2021
Ieri, in un paese dell´hinterland sassarese, un 35enne è stato tratto in arresto per rapina, maltrattamenti in famiglia e porto abusivo di oggetti atti a offendere perchè, dopo una lite con la fidanzata convivente, l´aveva aggredita fisicamente e le aveva sottratto il telefono cellulare
15/4/2021
All’interno dei locali e dell’abitazione i due fidanzati erano riusciti a creare una vera e propria serra “in house”, riuscendo a coltivare ben 111 piantine di cannabis dell’altezza tra i 30 e i 40 cm, grazie all’ausilio di lampade termiche, deumidificatori, pompe di calore e stufe, che ne ricreavano l’ambiente ideale di crescita
15/4/2021
La donna ha riferito di essere stata oggetto, da parte del fidanzato, di maltrattamenti da diversi anni. Arrestato, è risultato essere anche gravato dalla misura di divieto di detenzione armi, ma trasportava con se tre coltelli a serramanico
15/4/2021
Ieri, la Polizia ha tratto in arresto un 39enne, in esecuzione di un ordine per la carcerazione emesso dal Tribunale di Sorveglianza di Sassari


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2021 Mediatica SRL - Alghero (SS)